Una passeggiata lungo la nuova pista ciclopedonale “I cipressi” a Molino d’Egola, con tutti i bambini della scuola primaria “Cardi” di Cigoli, per festeggiare la conclusione dei lavori. A fare gli onori di casa insieme agli amministratori è stato il coordinatore della Consulta di Cigoli-Molino-Catena Walter Salvini che ha collaborato con il Comune di San Miniato per realizzare questo progetto, insieme alla signora Maddalena Ponticelli che ha realizzato a proprie spese una porzione della pista.

Il tratto appena concluso si inserisce in un masterplan che prevede il collegamento pedonale e ciclabile della frazione di Molino d’Egola a Ponte a Egola. Il primo tratto appena concluso si estende parallelamente al lato Ovest della Via San Giovanni Battista e comprende la statale n. 67 Tosco-Romagnola fino all’innesto tra via San Giovanni Battista e via Castelvecchio. In questa fascia di terreno, oltre alla carreggiata della pista ciclopedonale vera e propria, sono state realizzate anche una serie di opere necessarie per la regimazione delle acque meteoriche, oltre all’installazione della pubblica illuminazione e il posizionamento della nuova segnaletica stradale, per un costo complessivo di circa 170mila euro.

Oltre a questo, l’occasione della passeggiata ha permesso di vedere la conclusione dell’intervento di riqualificazione del campino adiacente al Circolo Arci di Molino, dove è stato realizzato un nuovo impianto di illuminazione a led, è stato messa una nuova recinzione e sono state sistemate le piante all’esterno. Qui i bambini hanno svolto alcuni giochi con gli istruttori dell’Asd Gam e dell’Etrusca Basket, dopo una ricca merenda offerta dal Centro Cottura Comunale di Ponte a Egola.