Da venerdì 12 aprile l’ingresso alla Tenuta di San Rossore è più semplice per chi, a piedi e in bicicletta, vuole utilizzare l’accesso del Marmo. L’entrata, utilizzata da tanti pisani e sangiulianesi, si trova nel territorio del Comune di San Giuliano Terme nell’area adiacente a Madonna dell’Acqua; nello specifico, andando da Pisa verso Viareggio, a sinistra dell’Aurelia e prima del ponte sul Serchio. Accedendo dal Marmo si arriva direttamente, con un breve percorso, dietro alla Sterpaia. Il cancello, transitabile da pedoni e biciclette, è stato automatizzato: basterà premere il pulsante negli orari stabiliti di apertura cioè tutti i giorni, dalle 9 alle 18.30 quando è in vigore l’ora legale (primavera ed estate), dalle 9 alle 16.30 quando è in vigore l’ora solare (autunno ed inverno). Installata anche una videocamera di sorveglianza.

Oggi diamo un contributo per la migliore fruizione di San Rossore, e in prospettiva l’accesso sarà strategico quando prenderà corpo la ciclabile Tirrenica, che renderà il Marmo e il complesso della Sterpaia una struttura di ancora maggiore importanza” ha spiegato Giovanni Maffei Cardellini presidente del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio: “Grande soddisfazione, perché abbiamo sempre lavorato per una piena fruibilità del Parco. Ricordo sempre le prime parole del presidente il giorno del suo insediamento: un parco fruibile a tutti, senza barriere. Nel caso specifico siamo riusciti ad automatizzare il cancello installando al contempo una telecamera di videosorveglianza che aumenta le condizioni di sicurezza dell’ingresso”.