Dopo la grandissima vittoria per 2-1 del Pisa sulla Carrarese che vale il passaggio al prossimo turno dei playoff parlano in sala stampa per i nerazzurri Mister D’Angelo, Alessandro De Vitis e Robert Gucher, autore del decisivo gol della vittoria finale. Ecco dichiarazioni rilasciate dai protagonisti in sala stampa dopo la partita:

Mister D’Angelo

Un risultato più basso in tutta onesta di quanto il campo abbia dimostrato, simile a come era successo nella gara di campionato. Gara senza discussione con il Pisa che ha fatto la partita sempre e che ha avuto grande costanza e linearità di gioco. Mister Baldini ha la grande capacità di allenare entrambe le squadre sia la loro che la nostra parlando dei nostri giocatori, ho rosicato quando ho letto le sue dichiarazioni nel post-gara su Lisi che non giocava e che il Pisa ha i grandi giocatori. Se vuole venire ad allenare una grande squadra parli con Corrado e si faccia prendere dal Pisa, la Carrarese ripeto per me è un’ottima squadra di cui avevamo paura come dovremo avere la giusta paura di qualsiasi altra squadra che ci verrà sorteggiata contro domani.” 

Alessandro De Vitis

Partita molto bella contro una squadra tosta e aggressiva, abbiamo giocato senza calcoli perchè giocare per il pari sarebbe stato un errore grave. Abbiamo dominato il gioco della partita e penso che loro abbiano segnato nell’unica occasione concessa così come era successo tre giorni fa. Sapevamo di non cadere nel loro tranello contro una squadra con qualche elemento furbo ma noi abbiamo giocato come sappiamo fare noi e abbiamo meritato la vittoria davanti ad un pubblico impressionante. All’andata ho giocato con un pochino di cautela per l’infortunio, oggi mi sentivo sicuramente più libero. Giocando in difesa sono quasi obbligato a giocare duro ma penso di essermela cavata bene. Nel girone di ritorno abbiamo fatto dei numeri impressionanti e anche oggi potevamo comunque vincere con un maggiore scarto per quello che abbiamo creato, ogni tanto ho l’istinto di spingermi in avanti ma ormai mi sono abituato a giocare con questo spirito difensivo. Non pensiamo a chi prendere perchè tanto adesso una vale l’altra, noi dobbiamo giocare a calcio come stasera e chiunque dovrà temerci.”

Robert Gucher

E’ da tanto che aspettavo questo gol,  l’ho cercato tanto perchè mi sono morte in questo ultimo periodo sia il nonno che un caro amico di mio padre e ho portato i loro nomi sulle nuove scarpette che ho messo stasera e penso che da lassù mi abbiani fatto ritrovare questo gol che mi mancava da tanto. Nelle ultime partite concediamo veramente poco ma alla prima occasione ci segnano, siamo stati bravi a reagire con calma e con l’aiuto di un pubblico da Serie A. La Carrarese ha il suo forte in attacco e alle prime occasioni ti segnano, dobbiamo fare i complimenti a loro per tutta questa stagione ma oggi siamo stati più bravi noi a gestire i vari momenti della gara. Aver passato il turno è il giusto merito di questa doppia sfida. Avere accanto uno come Verna o Marin aiuta tanto perchè hanno caratteristiche che si completano con le mie, ognuno ha il suo ruolo e tutti siamo messi bene in campo anche grazie al Mister che ci sta facendo esprimere al meglio. Come all’andata dove ho sbagliato io sul loro gol del 2-0 ma in quel caso eravamo messi male in campo, questa per fortuna è una cosa rara in questo ultimo periodo dove a livello di equilibrio siamo sempre stati attenti. Non parliamo degli  arbitri non credo che vengano qua per distruggere il Pisa, fanno il loro lavoro e penso che anche lui sia stato a disposizione nonostante qualche errore che fa parte del gioco Come sbagliamo noi sbagliano anche loro, non ci sono problemi.”