Gestire eventuali conflitti e migliorare il clima interno sono i  due obiettivi del corso che si è concluso a Volterra,  iniziato nel novembre scorso e destinato agli 80 operatori della REMS. I professionisti medici, psicologi, infermieri, OSS, terapisti della riabilitazione, assistenti sociali ed educatori, durante la manifestazione di chiusura, hanno presentato il loro lavoro ed hanno esposto le azioni di miglioramento individuate per risolvere le criticità che sono emerse durante gli  incontri.

Creare valore condiviso attraverso il percorso formativo con i professionisti è stato l’obiettivo raggiunto – sottolinea Gabriella Smorto, responsabile della psicologia della ASL Toscana nord ovest – che ci ha permesso di entrare in sintonia  con la comunità di lavoro. Per poter migliorare l’organizzazione è importante mettere in campo le migliori forze e abilità dei professionisti”.

La giornata si è chiusa con l’impegno, da parte dei responsabili, di mettere in atto le azioni proposte dagli operatori per un miglioramento continuo delle condizioni di lavoro.