Dalle ore 9.30 presso il Centro Congressi “Le Benedettine” di Pisa
Ripensare i legami genitoriali e affettivi alla luce delle trasformazioni dei modelli familiari.
Il convegno è promosso dal Comitato Toscana Pride e dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Pisa

“Le famiglie che cambiano. Ripensare i legami genitoriali e affettivi oggi” è il tema del convegno che si terrà tra poco, sabato 15 giugno, a partire dalle 9.30 presso il Centro Congressi “Le Benedettine” in Piazza S. Paolo a Ripa D’Arno 16, a Pisa. L’evento è promosso dal Comitato Toscana Pride e dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Pisa nell’ambito del calendario di iniziative in preparazione del Toscana Pride 2019, la manifestazione dell’orgoglio LGBTQIA+* (lesbico, gay, bisessuale, transgender, queer, intersessuale e asessuale), in programma il prossimo 6 luglio a Pisa. Un’occasione per riflettere insieme a esperte ed esperti sulla genitorialità e sulle trasformazioni dei modelli familiari, attraverso un’analisi ampia e articolata che tenga in considerazione tutti gli aspetti antropologici, psicologici, sociologici e giuridici del tema.

In apertura di convegno sono previsti gli interventi di Elettra Stradella, presidente del CUG dell’Università di Pisa e Junio Aglioti Colombini, presidente del Comitato Toscana Pride. Seguiranno le relazioni delle esperte e degli esperti articolati per singole sezioni.

Il convegno è accreditato sia per l’ordine dell’avvocatura, per cui riconosce 3 crediti formativi ordinari, che per l’ordine assistenti sociali, a cui riconosce 4 crediti formativi. L’ingresso è libero previa registrazione. Per informazioni e iscrizioni: educazione@toscanapride.eu.