Prosegue la serie positiva del Pontedera, anzi viene impreziosita da una limpida vittoria maturata a Gorgonzola contro il fanalino di coda Giana Erminio, con un netto 3-1. Un successo lontano dalla “città della Vespa” che non arrivava dal 24 gennaio, quando i granata si imposero per 2-1 a Chiavari contro l’Albissola che permette di proiettarsi nelle parti nobili della graduatoria, raggiungendo Carrarese e Robur Siena al 5^ posto

In cronaca I granata si affidano al 3-5-2, Ivan Maraia recupera Piana al centro della difesa concedendo un turno di riposo a Cicagna sostituito da Risaliti a fianco di Ropolo. Anche Mannini viene risparmiato, al suo posto esordio in serie C per Benassai, con Calcagni, Barba e Bruzzo a completare il reparto, in avanti spazio a Tommasini e De Cenco. La gara si mette subito bene, i granata beneficiano di un rigore per fallo di mano di Gamberetti: dagli undici metri trasforma Calcagni. la reazione della Giana Erminio è affidata All’ex Gioè, il suo tiro respinto da Mazzini in angolo, continuano a spingere i lombardi ma non vanno oltre una conclusione di Perna a lato. Dall’intervallo ci sono alcuni cambi, spazio a Semprini e Bernardini per Calcagni e Tommasini, mentre Giuliani rileva Bruzzo.  Attaccano i padroni di casa che reclamano anche un penalty ad inizio ripresa, in contropiede il Pontedera è mortifero con un potente tiro di De Cenco che regala il raddoppio mentre nel finale Semprini centra la sua terza rete stagionale firmando il momentaneo 3-0, mentre all’85’ Cortesi rende meno amara la sconfitta della truppa di Albè. Contestazioni all’indirizzo del direttore di gara per alcune decisioni ritenute non idoneo durante il confronto.

Giana Erminio-Pontedera 1-3

Giana Erminio (3-5-2): Leoni; Perico, Pirola, Gambaretti, Sosio (dal 13’ Otelè); Remedi (dal 77’ Cortesi), Pinto, Piccoli (dal 66’ Capano), Pedrini (dal 46’ Mutton); Perna (dal 66’ Zulli), Gioè. A disposizione: Marenco, Tota, M’Zoughi, .Duguet, Serafini, Fumagalli, Cazzago. All.:Cesare Albè.

Pontedera (3-5-2): Mazzini; Risaliti, Piana, Ropolo; Pavan, Calcagni (dal 46’ Bernardini), Barba, Bruzzo (dal 46’ Giuliani), Benassai (dal 72’ Cicagna); Tommasini (dal 46’ Semprini), De Cenco (dall’82’ Negro). A disposizione: Sarri, Giuliani, Salvi, Bardini, Bardini, Balloni. All.: Ivan Maraia.

Arbitro: Michele Del Rio di Reggio Emilia. Assistenti: Marco Ferraioli e Marco Croce di Nocera Inferiore.

RETI:  7’ Calcagni (rig.) (P), 55’ De Cenco (P), 78’ Semprini (P), 85’ Cortesi (G)

Note: giornata poco nuvolosa con 24°, campo in discrete condizioni. Spettatori: 576. Ammoniti: 45’ Risaliti (P), 54’  Pinto (G). Angoli: 5-4. Recupero: 0’ + 4’

Fonte Tuttotritium