Sul mancato svolgimento della manifestazione “Metarock” il Comune di Pisa precisa che dagli uffici preposti al rilascio delle autorizzazioni necessarie, sono stati fatti tutti gli sforzi possibili per una soluzione positiva della vicenda. Questo a fronte, per stessa ammissione degli organizzatori, della presentazione tardiva e incompleta della documentazione necessaria, per la quale erano state richieste alcune integrazioni.

Il Comune di Pisa, agendo con buon senso e disponibilità verso l’organizzazione, si è fatto carico, nonostante i tempi stretti, di coinvolgere gli altri enti che compongono la Commissione Pubblico Spettacolo, fra cui Asl e Vigili del Fuoco, fissando una seduta dedicata nella giornata di mercoledì 18 settembre scorso.

La Commissione ha valutato la documentazione prodotta, dettando alcune prescrizioni necessarie per il corretto svolgimento della manifestazione. Gli aspetti relativi all’osservanza delle normative vigenti e alla garanzia della pubblica sicurezza sono prioritari rispetto alle legittime aspettative di qualunque soggetto che propone una manifestazione di questo tipo.

La stessa Commissione aveva anche previsto il sopralluogo per le ore 12.00 di stamani, venerdì 20 settembre, al fine di verificare l’effettivo adempimento di quanto aveva prescritto. La volontà di annullare la manifestazione è frutto di autonoma decisione dell’organizzazione.