Nel post gara di un pazzo Pisa-Empoli 2-3 parlano per i nerazzurri Di Quinzio, Benedetti e Mister D’Angelo dopo un amaro finale che non ha premiato la formazione nerazzurra nonostante una grande abnegazione. Ecco di seguito le dichiarazioni rilasciate nel post-gara:

Davide Di Quinzio

Peccato veramente, sembrava che il pareggio fosse cosa fatta e invece il calcio è questo. E’ andata così ma ora dobbiamo già pensare alla prossima. Bravo anche l’Empoli a crederci e anche loro hanno dimostrato di essere una squadra forte. Stasera ha girato così e dispiace sicuramente però la prestazione penso ci sia stata e ora dobbiamo resettare e continuare a pensare a giocare come sappiamo. I rimpalli non sono stati dalla nostra come dimostra ad esempio il gol dell’1-2 ma pazienza nel calcio capita, l’importante è non scoraggiarsi.”

Simone Benedetti

Penso sia stato più sfortunato il gol dell’1-2 con un rimpallo che sembrava veramente fatto apposta per metterla a Mancuso. Che dire, dispiace ovviamente per il risultato finale ma la squadra penso abbia giocato con la solita voglia e sacrificio e avrebbe meritato il punto. Di fronte ad un Empoli sicuramente forte e che ha giocato bene, sono stati bravi a non mollare ma non facciamo un dramma, ora si gioca subito già Sabato e questo è un bene per annullare questa serata sfortunata.”

Mister D’Angelo

La squadra ha giocato benissimo il primo tempo meritando anche qualcosa di più del pareggio al termine dei primi 45′, poi gli episodi determinano i risultati e quello che è successo negli ultimi 5 minuti è incredibile e lascia l’amaro in bocca, ci lecchiamo le ferite per la sconfitta ma ora dobbiamo subito ripartire. Sembrava esserci fallo su Masucci prima del loro gol ma l’arbitro l’ha valutato diversamente, peccato, ma non c’è mala fede ovviamente, le decisioni possono essere valutate diversamente. Un plauso ad Ingrosso che è stato stoico a rimanere in campo con la spalla fasciata. Di Quinzio era stanco e l’ho tolto, non giocava da tanto, l’Empoli ha preso campo e il possesso palla anche se non hanno creato molto e ho dovuto fare dei cambi. Poi l’Empoli ha avuto un rimpallo favorevole, l’avevamo pareggiata e poi è successo l’imponderabile. Ma il calcio è bello anche per questo anche se stasera è girata male a noi. La squadra comunque ha fatto quello che doveva, pensiamo subito alla prossima.”