Cancellare la sconfitta per certi versi inattesa maturata domenica scorsa nell’esordio stagionale al “Leporaia” contro il Pomezia, il Tuttocuoio cerca i primi punti della stagione 2019-20 sul difficile campo dell’Aglianese capace di rifilare un pokerissimo al Bastia domenica scorsa. Sulla carta sembrerebbe una partita proibitiva, ma il campo spesso dice altre cose, senza dimenticare che ci troviamo alle prime giornate di campionato e le squadre devono ancora trovare la quadratura del cerchio

Alla vigilia il tecnico Nico Scardigli si mostra moderatamente fiducioso:

Domenica scorsa è arrivata una battuta d’arresto piuttosto strana, nel primo tempo pur non essendo perfetti avevamo costruito numerose occasioni, il campo rivelava una nostra superiorità tecnico-tattica rispetto ai nostri avversari, nella ripresa abbiamo commesso l’errore di abbassare il ritmo uscendo di fatto dalla partita, seppur condizionato dall’atteggiamento dei nostri avversari, anche se questo non deve rappresentare un alibi. In certi frangenti dobbiamo essere più bravi a gestire certe situazioni, oggi affrontiamo una squadra di valore con alcuni elementi di primo livello lo abbiamo visto incontrandoli in amichevole ad agosto. Per ottenere punti dobbiamo fornire sicuramente una prestazione di spessore”. Assente Valenti reduce da una botta alla costola, mentre sia Ironya che Videtta sono pienamente recuperati.