Sono stati pubblicati dal Times Higher Education World University Rankings 2020 by subject, specifici per il settore “Arts and Humanities”. A livello mondiale l’Università di Pisa sale dalla posizione 251-300 alla 201-250, risultando al sesto posto a livello italiano insieme agli Atenei Ca’ Foscari di Venezia e Trento. La classifica include un sottoinsieme di discipline che afferiscono all’area “Arts and Humanities”, nello specifico “Art, performing arts and design”, “Languages, literature and linguistics”, “History, philosophy and theology”, “Architecture” e “Archaeology”. 

La metodologia usata per stilare la classifica utilizza gli stessi 13 indicatori che vengono usati per la classifica generale del THE, ricalibrati però per ogni singola disciplina con criteri specifici. I criteri usati per i ranking di “Arts and Humanities” sono la didattica, la ricerca, il numero di citazioni, l’internazionalizzazione e l’innovazione.

Nelle prossime settimane il Times Higher Education pubblicherà i ranking by subject di tutte le altre aree: Engineering & Technology e Computer ScienceSocial Sciences, Business & Economics, Education e LawLife Sciences, Physical Sciences, Psychology e Clinical.