I finanzieri della Tenenza di Volterra, nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, hanno eseguito una serie di accertamenti presso i distributori stradali di carburante della Val di Cecina.

Nel corso delle ispezioni, le Fiamme Gialle hanno preso in esame le licenze d’esercizio, le certificazioni di prevenzione incendi e l’adempimento alla disciplina sulla corretta esposizione e pubblicizzazione dei prezzi dei prodotti petroliferi in vendita presso gli impianti di distribuzione dei carburanti per autotrazione.

Nel corso dei controlli sono state contestate numerose violazioni quali l’irregolare tenuta del registro di carico e scarico dei carburanti e l’omessa documentazione e registrazione di operazioni imponibili, con conseguenti violazioni in materia di imposte sui redditi ed I.V.A.

In particolare sono state contestate, in capo ai rappresentanti legali di due esercizi, la mancata registrazione nel sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico, e di conseguenza la mancata comunicazione al menzionato sito, dei prezzi praticati per le diverse tipologie di carburante commercializzato.

Tali omissioni sono state sanzionate con una multa ricompresa tra 516 e 3.098 euro.