Tommaso Puliti, attaccante del San Giuliano , a così commentato durante la dodicesima puntata di “90’ Più Recupero “, la sua prima parte di stagione nella società termale.

“La partita di domenica scorsa contro il Portuale Guasticce è stata una partita non facile come poteva sembrare, nonostante la vittoria. Era molto facile sottovalutare l’avversario, e invece in realtà secondo me, abbiamo affrontato una squadra che non merita di stare in fondo alla classifica con zero punti. Ad ogni modo abbiamo vinto la partita e siamo già con la testa ai prossimi impegni. Il nostro obiettivo rimane comunque la salvezza”

 

“Finché la salvezza non sarà matematica, non possiamo guardare ad altri obiettivi. A salvezza raggiunta vedremo se potremo giocarci qualcos’altro”

 

“Nonostante qualche problema alle caviglie, sto personalmente facendo bene. Grazie anche all’ambiente di San Giuliano. Da due anni a questa parte ho trovato un ambiente sereno, in cui sto benissimo. Il gruppo è fantastico e la società non ti fa mancare niente, il mister è estremamente preparato. È sicuramente più facile fare bene in queste condizioni”

 

“Il Castiglioncello, secondo dietro al Saline, è forse la squadra che più ci ha messo in difficoltà.