La presentazione del match

Dopo l’1-1 contro il Chievo i nerazzurri sono attesi dalla trasferta di Empoli contro una formazione che dopo il cambio di allenatore ha saputo riscoprirsi. L’avvento di Marino infatti ha portato agli azzurri 6 punti in due gare non semplici contro Crotone e Cittadella, queste due vittorie consecutive hanno riportato gli azzurri a quota 30 punti, gli stessi del Pisa in una gara dunque molto importante per la classifica visto anche che dietro Cremonese e Cosenza hanno vinto. Un derby toscano che si prospetta molto avvincente.

La Cronaca

Primo Tempo

Inizio aggressivo dei nerazzurri che però rischiano grosso al 6′ quando Tutino imbecca con un gran pallone Frattesi che però davanti a Gori calcia centrale ed è troppo facile per il numero uno nerazzurro bloccare a terra. Altra buona occasione per i padroni di casa al 12′ con un gran spunto di Balkovec che calcia con il destro trovando però ancora la parata a terra di Gori. Ancora Gori salva in angolo al 15′ dopo un’incredibile rabona di Henderson che lancia Mancuso il quale brucia Caracciolo e calcia sul primo palo trovando la risposta del portiere nerazzurro.

Prova a farsi vedere il Pisa al 23′ con una girata di mancino di Masucci che esce però debole. Risponde l’Empoli con una gran girata di Tutino al 27′ che termina però alta sopra la traversa. Ma un po’ all’improvviso è il Pisa a passare in vantaggio!! Al 28′ lancio di Benedetti che imbecca Masucci partito in posizione regolare, l’attaccante nerazzurro fa una gran giocata rientrando sul sinistro e con l’interno fredda Brignoli per lo 0-1 al Castellani!

Empoli che subisce un pochino il colpo, i nerazzurri ora lottano molto di più e sembrano aver preso in mano le situazioni di gioco in maniera molto più decisa. Sul finale di tempo gli azzurri provano a creare qualcosa ma i nerazzurri sono messi bene in campo, e così senza recupero termina questo bel primo tempo sul risultato di Empoli 0 Pisa 1.

Secondo Tempo

Inizio di ripresa con subito un episodio dubbio: Marconi strattonato in area, l’arbitro darebbe anche il rigore ma l’assistente segnala il fuorigioco e quindi niente rigore, buon approccio comunque anche nella ripresa da parte dei nerazzurri. Pisa che tiene bene il campo e rischia poco, anzi quando ripartono gli uomini di D’Angelo rischiano di far male all’Empoli.

Dopo il 60′ l’Empoli torna ad attaccare con maggiore convinzione, al 66′ pericolosi di testa gli azzurri ma la palla per fortuna del Pisa esce di nulla. Ottima occasione per i nerazzurri in contropiede al 68′: Lisi corre sulla sinistra e mette in mezzo per Pinato che di sinistro calcia alto, veramente una bella ripartenza del Pisa. Dopo la buona occasione dei nerazzurri però un po’ casualmente l’Empoli la riprende: al 70′ bella azione in area, Frattesi si gira con il sinistro e trova un gran gol nell’angolo alla destra di Gori: 1-1.

I nerazzurri provano a reagire con due colpi di testa da due calci piazzati entrambi di Caracciolo ma entrambi senza fortuna, la gara ad un quarto d’ora dalla fine è apertissima. Ultimi minuti di grande confusione: al minuto 87 l’Empoli sbaglia tutto e lascia Fabbro solo davanti a Brignoli ma il giovane attaccante nerazzurro tradito forse dall’emozione sbaglia e strozza il tiro, incredibile occasione per i nerazzurri.

Ancora Fabbro al minuto 89 lanciato verso la porta viene chiuso dalla difesa, sul capovolgimento di fronte punizione al limite per l’Empoli battuta bene da Ciciretti ma la palla termina alta di poco sopra la traversa. Finale di sofferenza per il Pisa che subisce gli attacchi dell’Empoli, al 93′ tiro sbilenco dal limite degli azzurri che graziano Gori. Quando il punto sembra portato a casa arriva il pata-track al 96′: Benedetti lascia lì un pallone sanguinoso, la palla arriva al limite per Tutino che trova il destro di giornata che batte sull’interno della traversa e si insacca a tempo scaduto: è 2-1 dunque sull’ultima azione della partita. Come all’andata è l’Empoli a vincere al 96′: incredibile. Gli azzurri salgono a 33 punti, i nerazzurri rimangono a 30.

Il Tabellino

Empoli (4-3-3): Brignoli, Balkovec, Maietta, Romagnoli, Fiamozzi; Henderson, Ricci, Frattesi (85′ Bandinelli); Bajrami (74′ Ciciretti), Mancuso (57′ La Mantia), Tutino. All. Marino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Belli (80′ Pisano), Caracciolo, Benedetti, Lisi; Gucher, De Vitis, Marin (67′ Pinato); Siega; Masucci (73′ Fabbro), Marconi. All. D’Angelo

Reti: 28′ Masucci (P), 70′ Frattesi (E), 96′ Tutino (E)

Ammoniti: 33′ Gucher (P), 51′ Masucci (P), 60′ Fiamozzi (E), 64′ Marin (P), 89′ Siega (P), 96′ Tutino (E)

Note: arbitro Volpi di Arezzo | Angoli 6-2| Recupero 0′-6′