Il Pontedera indiscutibilmente non sta attraversando un momento felice della propria stagione, i granata non vincono da un mese, e in questa fase sono attanagliati da una lunga serie di infortuni. In ogni caso stiamo parlando di una squadra costruita per ottenere la salvezza, e che si trova comunque al terzo posto a 42 punti insieme alla Carrarese ad un punto dalla seconda in classifica. Eppure c’è chi critica la squadra, in risposta c’è stato un comunicato da parte dalla gradinata nord nel gruppo facebook I love Pontedera che vi proponiamo integralmente:

Con la squadra terza in classifica, c’è chi storce il naso e auspica una contestazione nei confronti dei ragazzi che scendono in campo. Tirando addirittura in ballo la malafede di giocatori e staff tecnico, alla luce degli ultimi risultati non positivi. Non possiamo accettare tutto questo. Non possiamo ammettere che in Gradinata siedano persone che hanno come unico scopo quello di criticare. La squadra ha disputato un girone d’andata strepitoso e ora sta attraversando delle difficoltà, dovute soprattutto ai molti infortuni che hanno colpito i giocatori. Il Popolo Granata deve stringersi attorno ai ragazzi, supportarli, sostenerli e aiutarli a uscire da questo momento delicato. La politica societaria e le scelte di mercato sono un’altra cosa. Chi vuole contestare la società, si faccia avanti con la società. A noi interessa la maglia. Non devono e non possono rimetterci i giocatori, che si sono sempre impegnati e che nell’ultimo periodo, come sempre in questa stagione, hanno sudato la maglia in ogni partita. Domenica alle 15 con l’Alessandria serve uno stadio pieno, pronto a sostenere il Pontedera. È il momento di cantare più forte e di spingere la squadra. Non è il tempo delle critiche. Sosteniamo i ragazzi, sosteniamo il Pontedera.