La presentazione del match

Turno infrasettimanale in Serie B nella 27^ con il Pisa che va a Crotone in una sfida sicuramente non semplice contro la terza forza del campionato che ha dimostrato a più riprese di essere sicuramente una delle squadre più forti del campionato. I calabresi sono reduci da due vittorie consecutive contro Pescara ed Entella che hanno portato la compagine di Stroppa a quota 43 punti, i nerazzurri invece sono tornati al successo nell’ultimo turno per 1-0 contro il Perugia ed al momento sono a quota 33 al 12° posto.

La Cronaca

Primo Tempo

Inizio aggressivo dei nerazzurri, oggi in maglia gialla,  che conquistano varie punizioni in serie dalle quali però non nasce nulla di troppo pericoloso. Il primo tiro del Crotone arriva all’11’ con Crociata dopo un errore in uscita di Meroni ma il tiro è centrale e facile per Gori. Grossa occasione per il Pisa al 14′ con un tiro cross di Soddimo che attraversa tutta l’area ma nè Marconi nè Pinato riescono a ribadire verso la rete, ottima occasione per i nerazzurri in questo caso.

La migliore doppia occasione di questa prima parte di gara ce l’ha il Crotone al 27′: prima Molina chiama Gori alla grande respinta in angolo e dal successivo corner salva tutto Soddimo sulla linea di porta dopo un colpo di testa di Golemic, occasionissima qua per i calabresi, rispondono i nerazzurri al 29′ con un colpo di testa alto da parte di Pinato. Gara comunque sicuramente piacevole e condotta maggiormente dai padroni di casa, ma il Pisa quando può in ripartenza ha dimostrato di poter essere pericoloso.

Finale di tempo con il Crotone in pressione con una collezione di calci d’angolo dai quali però non succede nulla da segnalare, senza recupero si chiude sullo 0-0 questo primo tempo in cui i nerazzurri hanno sì rischiato qualcosa ma che hanno anche fatto vedere delle discrete trame offensive. Pareggio comunque giusto in questa prima frazione.

Secondo Tempo

Primi 10′ della ripresa senza assolutamente nulla da segnalare, il Pisa si difende ordinatamente e rischia il giusto ed in contropiede prova a sfruttare gli spazi. Al 62′ grandissima chiusura di Caracciolo su Simy nella prima vera occasione di questa ripresa. Un po’ dal nulla al 71′ arriva una grande occasione per il Pisa: invenzione di Soddimo che lancia nello spazio Pinato il quale abbastanza defilato con il destro trova l’ottima risposta di Cordaz. Bella occasione per i nerazzurri.

Al 73′ Caracciolo rischia l’autogol per anticipare Simy toccando anche l’esterno del palo. Spinge ora il Crotone dopo lo spavento portato da Pinato, pericolosissimi i calabresi da una serie di corner su cui il Pisa si salva in affanno. Al 75′ un destro di Messias dal limite sibila di nulla sopra la traversa della porta di Gori, prima Lisi in ripartenza aveva sbagliato il passaggio finale. Non cambia il tema della gara, il Crotone attacca me negli spazi il Pisa sopratutto con Lisi dà l’idea di poter essere pericoloso.

All’ 88′ grandissima percussione di Marin sulla destra ad arrivare sino al fondo del campo ma il suo cross nel mezzo viene salvato da Curado che mette fuori, finale di gara molto teso da entrambe le parti. Al 92′ espulsione diretta severissima per Belli per un piede a martello come se ne vedono mille sui campi da calcio, arbitri che non perdano niente ai nerazzurri quando si tratta di cartellini rossi.

E così si materializza per l’ennesima volta la beffa nel recupero al 94′: cross dalla destra di Mustacchio che trova sul secondo palo Simy che la schiaccia di testa nell’angolino: 1-0 Crotone ma questa volta rispetto ad altre veramente immeritato. Finisce così con l’ennesima beffa nel recupero per il Pisa, vince il Crotone che va a 46, nerazzurri fermi a 33.

Il Tabellino

Crotone (3-5-2): Cordaz, Curado, Marrone, Golemic; Molina, Crociata (86′ Jankovic), Barberis, Benali, Mazzotta (61′ Mustacchio); Armenteros (61′ Messias), Simy. All. Stroppa

Pisa (3-4-1-2): Gori, Caracciolo, Benedetti, Meroni (63′ Pisano); Belli, Pinato (77′ De Vitis), Marin, Siega; Soddimo; Vido (56′ Lisi), Marconi. All. D’Angelo

Reti: 94′ Simy (C)

Ammoniti: 24′ Barberis (C), 27′ Siega (P), 34′ Meroni (P), 58′ Marrone (C), 77′ Soddimo (P), 82′ Benedetti (P), 93′ Gori (P)

Espulsi: 92′ Belli (P) rosso diretto

Note: arbitro Prontera di Bologna | Angoli 12-1 | Recupero 0′-5′