Donazioni per sostenere e incrementare il più possibile i buoni spesa per le famiglie pisane maggiormente colpite dalle conseguenze economiche e sociali dell’epidemia. E’ la proposta della Società della Salute della Zona Pisana rivolta a tutti quei soggetti che possono e vogliono dare il loro sostegno.

Siamo al lavoro da settimane per non lasciare indietro nessuno: lo sforzo e massimo e stiamo lavorando perché non vada sprecata alcuna delle risorse che abbiamo a disposizione e di quelle che arriveranno – dice la presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini –: in questa fase, però, ogni contributo è utile per sostenere la rete di protezione sociale che abbiamo messo in campo per aiutare le famiglie a superare questa contingenza difficile a causa dell’emergenza sanitaria. Dunque, dopo essere stati contattati da realtà quali il Vespa Club e la Polizia di Stato, abbiamo messo a disposizione un conto corrente bancario per tutti coloro che volessero dare una mano, in questa fase con specifico riferimento agli interventi di sostegno alimentare”.

Il conto è intestato Società della Salute della Zona Pisana (Via Saragat, 24, codice fiscale 3069690506, P. Iva 02038070500). Iban: IT87R0503414011000000001613. Nella causa indicare: Emergenza Coronavirus.  Si prega di inviare la ricevuta  del bonifico all’indirizzo sabrina.biondi@uslnordovest.toscana.it