L’anno scolastico sta volgendo al termine e negli ultimi giorni alcuni genitori, in special modo degli alunni che si trovano a terminare un ciclo scolastico e che a settembre passeranno a quello successivo, hanno espresso nei confronti della scuola il desiderio di far incontrare bambini e insegnanti per un saluto di fine anno.

Rispetto alla possibilità di festeggiare la fine della scuola e far salutare i bambini – interviene l’Assessore alla Pubblica Istruzione Stefania Macchi – a fronte delle richieste dei genitori, come Amministrazione comunale ci eravamo subito messi a disposizione della scuola per rendere disponibili degli spazi pubblici idonei ad ospitare una festa di fine anno. Tuttavia la Dirigente scolastica, nel rispetto dell’autonomia della scuola, ha ritenuto più opportuno non organizzare questo evento, per diversi ordini di motivi, non ultimo quello della tutela della sicurezza e salute dei ragazzi Trattandosi di una decisione che, per responsabilità e competenza, spetta all’Istituto scolastico, il Comune non può sostituirsi alla scuola nell’organizzazione di una eventuale festa. Ci dispiace molto per questo, tuttavia non possiamo che rispettare questa scelta e fare un passo indietro, considerando anche il fatto che una festa di fine anno senza la partecipazione delle insegnanti non sarebbe la stessa cosa”.