Si è svolta nella mattina di mercoledì 24 giugno una piccola cerimonia per l’installazione del  defibrillatore acquistato dall’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli: l’apparecchiatura è stata collocata presso la Casina dei Pescatori in località Bocca di Serchio. Presenti all’evento il Presidente del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli Giovanni Maffei Cardellini, il Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, il Sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori e l’Assessora all’Ambiente del Comune di Vecchiano, Mina Canarini. Presente anche una nutrita rappresentanza dell’associazione ‘Fruitori di Bocca di Serchio’ che si occuperà di utilizzare operativamente il defibrillatore e gestirne la manutenzione. “Abbiamo scelto di donare questo defibrillatore all’Associazione fruitori Bocca di Serchio che da tempo si contraddistingue per una fattiva collaborazione coi nostri Enti; l’Associazione metterà il defibrillatore a disposizione di tutti i frequentatori dell’area”, dichiara il presidente dell’Ente Parco Giovanni Maffei Cardellini. “Un’operazione importante ancor di più in questo periodo in cui la salute e il benessere dei cittadini deve assumere un obiettivo essenziale e prioritario per tutte le istituzioni. Il nostro è infatti il Parco delle Comunità, ed è nostro obiettivo promuovere concretamente  il coinvolgimento dei cittadini e della associazioni che si vogliono impegnare per garantire la vivibilità del territorio e la salvaguardia dell’ambiente”.

“La postazione Dae si compone di un defibrillatore con kit per adulti e kit pediatrico, completo di totem esterno, teca, allarme, piantana e cartello segnalatore

 

informativo,” spiega il Sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori.  L’apparecchiatura acquistata è dunque funzionale ad intervenire nelle situazioni di emergenza in questa parte di territorio: sottolineiamo, inoltre, che la zona in cui è stato collocato il defibrillatore è sottoposta a controllo attivo attraverso videocamere di videosorveglianza. “Un gesto concreto di attenzione al nostro territorio e alla sicurezza sanitaria dei nostri cittadini, oltre che una promessa mantenuta da parte dell’Ente Parco, espressa nella sala consiliare di Vecchiano, quando avevamo sottoscritto un apposito accordo tra i nostri enti e i pescatori professionisti, per ridurre l’inquinamento da plastica in mare”, afferma il Sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori. Soddisfatto anche Sergio Di Maio, Sindaco di San Giuliano Terme: “Una semplice, ma significativa, iniziativa che testimonia ancora una volta la sinergia delle nostre istituzioni per la gestione, anche complessa, di questa area che ci vede tutti coinvolti attivamente sulla gestione e la relativa attribuzione, attraverso un bando pubblico, degli approdi e dei pontili, a beneficio dei cittadini di Vecchiano e San Giuliano Terme”.