Prosegue l’impegno per la messa in sicurezza del Fosso Rotina, a Filettole, nel comune di Vecchiano. Il Consorzio 1 Toscana Nord, infatti, sta per partire con un nuovo lotto funzionale, compreso negli step delle opere che, negli ultimi anni, sono in corso di realizzazione sul rio. L’investimento attuale è di 105mila euro, cofinanziato da Regione, Comune e Consorzio. Il cantiere si concluderà entro la primissima parte del 2021.
“Interveniamo adesso su un tratto di circa 30 metri, posto immediatamente a valle dell’area in cui abbiamo lavorato lo scorso anno – spiega il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – In questo caso sostituiamo il tratto tombato attualmente presente, particolarmente angusto, con uno scatolare ben più ampio, che assicura una portata duecetennale. L’intervento è molto atteso dai cittadini: e possiamo portarlo a compimento grazie alla stretta collaborazione che abbiamo avviato, tra tutti i soggetti coinvolti”. Complessivamente sul Fosso Rotina negli ultimi anni sono stati già investiti più di 250mila euro: il primo lotto dei lavori (240mila euro) ha visto la realizzazione di una vasca di sedimentazione delle terre e del materiale flottante in generale proveniente da monte durante le piene più intense, con lo scopo di impedire l’intasamento dei tratti intubati di valle; il secondo lotto (20mila euro) dei lavori è stato eseguito a seguito degli eventi alluvionali del novembre 2019, su un tratto di circa 10 metri a valle della vasca.
“L’intervento adesso in partenza è propedeutico ad un ulteriore cantiere, che il Comune realizzerà successivamente sulla frazione, per un investimento pari a 420mila euro”, aggiunge il Sindaco Massimiliano Angori. “Ringraziamo il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per l’assidua sinergia realizzata a beneficio della nostra comunità, volta a garantire una sempre maggiore sicurezza idraulica ed idrogeologica diffusa su tutto il nostro territorio”.

IN FOTO: ANGORI E RIDOLFI DURANTE UN SOPRALLUOGO IN VIA FONDO DELL’ALBERO