Il Presidente della Regione Giani venga in consiglio comunale a discutere delle prospettive del sistema aeroportuale toscano. E’ questa una delle richieste contenute nell’ordine del giorno presentato dal nostro gruppo consiliare ed approvato alla unanimità nella giornata di oggi dalla Seconda Commissione di Controllo e Garanzia
Alla luce della decisione del CdA di Toscana Aeroporti di rompere unilateralmente i rapporti con il consiglio comunale dopo l’approvazione della nostra mozione contro la decisione da parte della Regione di avviare un nuovo iter di variante al Pit pe la realizzazione della nuova pista di Peretola da 2400 metri, costruiamo così un ulteriore importante passaggio sia riguardo alla situazione dei lavoratori e delle lavoratrici diretti e diretti della società aeroportuale che attraversano una fase di difficoltà sempre più grave, sia su un sistema di infrastrutture aeroportuali che devono garantire la tutela del territorio e dell’ambiente.
Nel documento infatti si prevede l’audizione in commissione dei rappresentanti della Regione, di Enac, nonché dei membri del CdA di Toscana Aeroporti di nomina pubblica per avere un chiarimento su quanto votato dallo stesso CdA.
Inoltre si ascolteranno i rappresentanti del comando provinciale dei Vigili del Fuoco in merito alle criticità in cui versa la stazione dei Vigili del Fuoco all’interno della Stazione Aeroportuale.
Diritti in comune: Una città in comune – Rifondazione Comunista – Pisa Possibile