Prosegue il programma di assunzioni del Comune di Pisa che prevede per il 2021 il reclutamento di 49 unità di personale a tempo indeterminato e 12 a tempo determinato. Nei giorni scorsi sono state avviate le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 7 persone, da reclutare attraverso tre differenti procedure selettive.

«Continua senza sosta il nostro impegno e lavoro – afferma l’assessore al personale, Giovanna Bonanno – per assicurare una maggiore efficienza della macchina comunale con l’obiettivo di assicurare migliori e più efficaci servizi ai nostri cittadini.  Ed è per tale importante fine che abbiamo dato tempestivamente il via a nuove assunzioni presso il nostro Comune, proseguendo così negli ottimi risultati già raggiunti nell’anno 2020 con l’immissione in servizio di ben 61 le nuove unità di personale, in gran parte giovani. Sono molto fiera dei notevoli risultati raggiunti ma anche di aver contribuito a dare una possibilità lavorativa a tanti giovani e famiglie messe a dura prova da questa difficile emergenza pandemica. Voglio ancora una volta ringraziare gli Uffici per il lavoro profuso che ha consentito in tempi rapidi l’avvio degli ulteriori concorsi previsti, pur nelle difficoltà legate a questo grave periodo».

Istruttore direttivo tecnico. Una delle procedure avviate riguarda l’assunzione a tempo indeterminato pieno di una unità (categoria D, posizione economica D1) con profilo professionale di “istruttore direttivo tecnico”.

Tra i requisiti richiesti per partecipare alla procedura selettiva la laurea (triennale/specialistica/magistrale/vecchio ordinamento) in: ingegneria elettrica, ingegneria meccanica, ingegneria elettrotecnica ed equipollenti per legge. Oltre all’eventuale prova preselettiva, che verrà effettuata nel caso in cui il numero di domande risulti particolarmente rilevante, sono previste una prima prova scritta di carattere teorico-dottrinale, una seconda prova scritta di carattere teorico-pratico e una prova orale nell’ambito della quale verrà accertata anche la conoscenza della lingua inglese e dei principali strumenti informatici.

L’avviso sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il prossimo 26 marzo: ci saranno poi 30 giorni di tempo per presentare le domande di partecipazione. Il bando e il modulo per presentare domanda saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Pisa nella sezione ‘Concorsi’.

Collaboratore professionale operatore tecnico. Altra procedura concorsuale avviata riguarda l’assunzione a tempo indeterminato pieno di 5 unità (categoria B3, posizione economica B3) come “collaboratore professionale operatore tecnico”. Tra i requisiti richiesti il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado; qualifica professionale nell’ambito tecnico rilasciata da un istituto di istruzione secondaria e esperienza lavorativa nella specifica professionalità tecnica, anche discontinua, per almeno un anno presso strutture pubbliche o private (comprese le attività autonome svolte in regime di partita iva); scuola dell’obbligo e esperienza lavorativa, anche discontinua, per almeno due anni presso strutture pubbliche o private nella specifica professionalità tecnica (comprese le attività autonome svolte in regime di partita iva).

Anche in questo caso, se il numero delle domande dovesse essere particolarmente rilevante, verrà effettuata una prova preselettiva. Ci sarà poi una prova pratica sulla base delle mansioni inerenti il profilo professionale oggetto di concorso e una seconda prova-colloquio, finalizzato ad approfondire le conoscenze tecnico-professionali indispensabili per lo svolgimento delle mansioni del profilo messo a concorso.

L’avviso sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il prossimo 19 marzo: ci saranno poi 30 giorni di tempo per presentare le domande di partecipazione. Il bando e il modulo per presentare domanda saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Pisa nella sezione ‘Concorsi’.

Esecutore autista. Il Comune ha infine indetto una selezione pubblica tramite l’Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego di Pisa, per l’assunzione a tempo indeterminato pieno di n. 1 unità di categoria B1, profilo professionale “esecutore autista”. Tra i requisiti richiesti il possesso delle seguenti patente di guida in corso di validità: categoria B e categoria C. L’avviso sarà pubblicato a partire dall’8 marzo per un periodo di 15 giorni sui sottoelencati siti: https://arti.toscana.it/avvisi-pubblici-degli-altri-enti https://lavoro.regione.toscana.it/ToscanaLavoro/ nonché sul sito web istituzionale del Comune di Pisa alla sezione “Avviamento dal Centro per l’impiego – selezione a tempo indeterminato”. Le domande di adesione, redatte esclusivamente sull’apposito modello, pena l’esclusione, dovranno pervenire entro e non oltre il 23/03/2021.

I numeri al 31 dicembre 2020. Al 31 dicembre 2020 i dipendenti a tempo indeterminato del Comune di Pisa sono 639 (654 nel 2019, – 2%), con un’età media di 52 anni (53 anni nel 2019). Di questi l’8,6% (55) ha il diploma di terza media rispetto all’11% del 2019 (-2,4%); il 53,3% (340) il diploma superiore  rispetto al 56,3% del 2019 (-3%); il 38,1% il diploma di laurea (244) rispetto a 32,7% del 2019 (+5,4%).

Nel 2020 hanno cessato l’attività (dimissioni, decessi, mobilità, pensionamenti) 76 persone, di queste 55 per pensionamenti. Nel corso dell’anno le assunzioni complessive sono state 61.

Il personale è composto da 8 dirigenti tecnici e amministrativi (1,2%), 129 categorie D (20%), 374 categorie C (58,5%) e 128 categorie A e B (21%). Il totale della spesa per il personale del Comune di Pisa è di circa 31 milioni (rispetto ai circa 33 milioni del 2019), risultando circa il 23% la percentuale di incidenza sulla spesa corrente.