Fornire un supporto gratuito a chi necessita di un aiuto nella prenotazione del vaccino anti-Covid. E’ il servizio attivato presso la Pubblica assistenza del litorale pisano e nato dalla sinergia tra Comune di Pisa, Palp, Sib-Confcommercio Pisa e Farmacia Bernini di Marina di Pisa. Il servizio si rivolge a tutti i cittadini del territorio, in particolare anziani e fasce fragili, che non sono dotati degli strumenti o delle competenze informatiche necessarie per prenotare i vaccini anti-Covid sul portale della Regione Toscana.

Nei giorni di martedì, giovedì e sabato, dalle ore 10 alle ore 13, presso la sede PALP in via della Repubblica Pisana 68 a Marina di Pisa, tre volontari saranno a disposizione dei cittadini per eseguire le prenotazioni grazie a dei computer portatili acquistati da Sib-Confcommercio e donati all’associazione.

«Il Comune – dichiara l’assessore al sociale Gianna Gambaccini – ha voluto sostenere con il proprio patrocinio questa iniziativa, nata da una proposta di Sib-Confcommercio e Pubblica assistenza del litorale, e sostenuta anche da diversi sponsor. Si tratta di un importante aiuto per tutte quelle persone che si trovano in difficoltà con la prenotazione dei vaccini, in particolare anziani e fasce fragili. Un supporto ancora più utile vista la situazione complessiva della campagna vaccinale nella nostra Regione, dove si continuano a registrare ritardi rispetto alla media nazionale».

Il progetto – dichiara Fabrizio Fontani, responsabile di Sib-Confcommercio Pisa – nasce dalle richieste pervenute dal territorio. Noi le abbiamo semplicemente raccolte organizzando un servizio il più possibile strutturato, naturalmente gratuito, per aiutare le tante persone che hanno bisogno di un aiuto per la prenotazione del vaccino”

Per il momento – dichiara Aldo Vittorio Cavalli, presidente della Palp – il servizio verrà svolto per tre giorni a settimana da tre volontari dell’associazione. Col tempo, e in base alla adesioni, potrà poi essere ulteriormente implementato”.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto erano presenti anche Nicola Giglioni della Farmacia Benini, Giuseppe Cecchi della cooperativa Paim, Alessandro Birindelli dell’Etoile Restaurant, Donatella Fontanelli di Confcommercio Pisa e la consigliera comunale Virginia Mancini.