L’Empoli è la prima squadra a salire in Serie A matematicamente. Gli azzurri hanno ribaltato per 4-0 il Cosenza certificando così il ritorno in massima serie dopo due anni. Dietro ora per la seconda promozione è tutto nelle mani della Salernitana che a tempo scaduto vince 1-2 a Pordenone e approfittando della caduta del Lecce per 1-0 a Monza nel bigmatch di giornata. Il Venezia strappando e rubacchiando al 91′ un punto per 2-2 in casa del Pisa (comunque matematicamente salvo grazie al calendario che all’ultimo turno metterà di fronte Pordenone e Cosenza) rimane quinto in solitaria.

Sesto c’è il Cittadella che con il minimo sforzo ha regolato per 1-0 la Virtus Entella già retrocessa mentre è bagarre incredibile dal 7° al 10° posto con quattro squadre in un punto: Chievo, Brescia, Spal e Reggina in ordine. Pareggi per i primi (1-1 con la Cremonese) e gli ultimi (2-2 con l’Ascoli) mentre crolla la Spal in casa per 0-1 contro il Frosinone con il Brescia che fa la voce grossa a Vicenza vincendo per 0-3. Infine si regala un lumicino di speranza il Pescara che batte 1-0 la Reggiana inguaiando totalmente gli emiliani sempre più vicini al ritorno in C assieme agli stessi abruzzesi.

36^ giornata

Chievo-Cremonese 1-1
Cittadella-V.Entella 1-0
Empoli-Cosenza 4-0
Monza-Lecce 1-0
Pescara-Reggiana 1-0
Pisa-Venezia 2-2
Pordenone-Salernitana 1-2
Reggina-Ascoli 2-2
Spal-Frosinone 0-1
Vicenza-Brescia 0-3

CLASSIFICA A 180′ DAL TERMINE

Empoli 70, Salernitana 63, Monza 61, Lecce 61, Venezia 57, Cittadella 56, Brescia 50, Chievo 50, Spal 50, Reggina 49, Frosinone 46, Cremonese 45, Pisa 45, Vicenza 44, Pordenone 41, Ascoli 41, Cosenza 35, Reggiana 34, Pescara 32, V.Entella 23

Empoli in Serie A

Virtus Entella in Serie C