Un nuovo importante aiuto a tutte le famiglie in difficoltà che hanno figli in età scolare lo offre l’Unione Valdera e i sette comuni che ne fanno parte, ovvero Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia e Pontedera.

Fino al prossimo 31 Maggio sarà infatti possibile presentare la domanda per ottenere l’incentivo economico per il diritto allo studio denominato “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2021/2022.

L’incentivo destinato a studenti di età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni), residenti in uno dei comuni dell’Unione Valdera e iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali oppure iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata.

Gli studenti devono inoltre appartenere a nuclei familiari, in possesso al momento di presentazione della domande, di Attestazione ISEE 2021 con un importo non superiore ad euro 15.748,78.

Le risorse economiche che si potranno ricevere grazie al “pacchetto scuola” possono essere utilizzate per l’acquisto di libri di testo o di altro materiale didattico, ma anche per il pagamento dei servizi scolastici.

Come è ormai buona abitudine per tutti i bandi che riguardano l’Unione Valdera, le domande devono essere presentate esclusivamente on-line attraverso il sito web www.unione.valdera.pi.it  accedendo alla sezione dei  “Servizi on line – “Diritto allo studio”. In caso di difficoltà per la compilazione della domanda, sono presenti sul territorio punti di assistenza il cui elenco è disponibile sul sito dell’Unione Valdera, che potranno essere contattati, per appuntamento.

Per ulteriori informazioni è inoltre possibile contattare gli Uffici Scuola del proprio comune di residenza o l’Ufficio “Servizi educativi” dell’Unione Valdera scrivendo all’indirizzo di posta elettronica  dirittoallostudio@unione.valdera.pi.it .