Il coordinamento territoriale PD della provincia di Pisa esprime piena
soddisfazione per la decisione, presa dai comuni del Basso Valdarno, di
avviare il processo di ripubblicizzazione della gestione del servizio
idrico integrato.
Una scelta storica, che raccoglie finalmente l’indirizzo della volontà
popolare, espresso con un referendum ormai dieci anni fa. Una scelta,
anche, portata avanti coralmente da tutti gli enti del territorio, senza
distinzioni di orientamento politico, e tempestivamente, non appena se
ne è presentata la possibilità sul piano procedurale.
Questa decisione pone le basi per un’ulteriore stagione di crescita del
servizio, totalmente centrata sulle esigenze dei nostri territori.
L’acqua è un fondamentale bene comune, che richiede una gestione
improntata all’efficienza e all’attenzione per il cittadino e per
l’ambiente, di tipo industriale, moderna, innovativa, ma non
condizionata dalla logica del mero profitto.
Quello compiuto nei giorni scorsi è un primo passo a cui dovranno
seguirne altri, complessi e non scontati. Li affronteremo con fiducia,
consapevoli della capacità e della competenza che esprimiamo.
Il PD pisano rivolge un sentito ringraziamento ai suoi tanti
amministratori che hanno dato e continueranno a dare un contributo
determinante a questa realizzazione nell’interesse di tutti i cittadini.