Esordio ieri pomeriggio al “Castellani” di Empoli contro gli azzurri di Andreazzoli che il prossimo anno saranno in serie A per il Pontedera. Si è giocato sulla distanza di due tempi da 30 minuti, successo dei padroni di casa per 3-0, a segno con Mancuso e Mraz rispettivamente al 9′ e al 22′ della prima frazione e Bandinelli a due minuti dal termine. Si sa che in questo tipo di gare non è il risultato ad essere determinante, ma i movimenti della squadra.

Granata chiaramente imballati avendo pochi giorni di preparazione nelle gambe, anche se alcune cose interessanti si sono viste. Il modulo utilizzato dal tecnico granata, il quale ha fatto ricorso a tutta la propria rosa durante i 60 minuti del confronto. Nella prima frazione Shiba, Matteucci e Bakayoko in difesa a protezione di Sposito, Perretta e Milani sugli esterni supportati da Barba, Caponi e Marianelli, Mattioli a supporto di Magnaghi. Dando uno sguardo alla cronaca, dopo il diagonale con il sinistro di Magnaghi è arrivato il gol azzurro con Mancuso abile a raccogliere il suggerimento di Stulac sugli sviluppi del primo angolo. Mraz sfiora il raddoppio con un diagonale da posizione defilata e poco dopo raccoglie il suggerimento di Stojanovic. Nella ripresa chiude i conti Bandinelli. Per i granata prossimo test sabato 31 sul campo della Spal.

EMPOLI-PONTEDERA 3-0

Empoli (3-5-2): Vicario; Canestrelli, Romagnoli, Pirrello; Stojanovic, Ricci, Stulac, Damiani (46′ Belardinelli), Bandinelli; Mraz (56′ Piscopo) Mancuso. A disp. Hvalic, Ekong, Pezzola, Martini. All. Andreazzoli.

Pontedera (3-5-2): Sposito (46′ Angeletti); Shiba, Matteucci, Bakayoko (31′ Pretato); Perretta (46′ Regoli), Barba (46′ Catanese), Caponi (46′ Bardini), Marianelli (31′ Benedetti), Milani; Mattioli (31′ Mutton), Magnaghi (46′ Benericetti). A disp. Angeletti, Nicoli, D’Antonio, Bancalari, Di Bella, Del Carlo, Santarelli. All. Maraia.

Arbitro: Sig.ra Bianchi di Prato.

Reti: 9′ Mancuso, 22′ Mraz, 58′ Bandinelli.