Brescia contro il tabù Ascoli, Grosso festeggia le 100 da professionista. Brocchi al debutto sulla panchina del Vicenza cerca il suo 100° risultato utile

2007/08     L’unica vittoria del Brescia ad Ascoli su 21 precedenti assoluti risale al 2007/08, 1-0 in B. Da allora 9 sfide al “Del Duca” con 5 successi marchigiani e 4 pareggi.

100                Panchina 100 nel professionismo per Fabio Grosso, che somma finora 3 gettoni di serie A, 89 di B, 6 in coppa Italia ed 1 in altri tornei post-season alla guida di Bari, Hellas Verona, Brescia e Frosinone. Bilancio di 38 vittorie, 34 pareggi e 27 sconfitte, con esordio assoluto datato 6 agosto 2017, coppa Italia, Bari-Parma 2-1.

20                   Di fronte, nel derby calabrese Cosenza-Crotone, due delle 3 squadre cadette 2021/22 che fanno meno cambi dopo 5 giornate: su 25 a disposizione, effettuati finora 20 sia da Zaffaroni che da Modesto, come il Parma di Maresca.

4 / 5                Si sfidano domenica al “Tardini” in Parma-Pisa le due squadre che hanno segnato più reti con subentranti nelle prime 5 giornate della serie B 2021/22: 4 gli emiliani, 5 i toscani. Le reti di subentranti sono una caratteristica specifica in questa fase iniziale del torneo cadetto quest’anno: ne sono state finora segnate 31 su 145 reti totali, pari al 21,4% del dato complessivo.

99                   Debutto sulla panchina del Vicenza per Cristian Brocchi, che potrebbe raggiungere il 100° risultato utile ufficiale da allenatore in campionati italiani: finora ne conta 99, sommando 57 vittorie e 42 pareggi, raggiunti sulle panchine di Milan, Brescia e Monza. Primo risultato utile in un campionato nazionale datato 17 aprile 2016 in serie A, Sampdoria-Milan 0-1.