Sono stati pubblicati ieri sul sito istituzionale del Comune di Pisa, due specifici bandi rivolti ai cittadini pisani per il riconoscimento di un contributo a parziale ristoro della Tari (Tassa sui rifiuti) dovuta e pagata per l’anno 2021. Il primo si rivolge alle famiglie residenti nel Comune di Pisa con ISEE pari o inferiore a 25mila euro. Il secondo bando si rivolge invece ai giovani ed in particolare alle famiglie residenti i cui componenti abbiano tutti un’età inferiore ai 36 anni e un ISEE inferiore ad 35mila euro.

Le due agevolazioni sono state finanziate dal Comune di Pisa con un apposito fondo di 700 mila euro per sopperire agli aumenti delle tariffe decise a livello nazionale da Arera, (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) e offrire un aiuto concreto a famiglie e giovani.

Per entrambi i bandi sarà possibile presentare domanda dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 esclusivamente in modalità telematica tramite il portale dei servizi on line del Comune di Pisa (https://www.comune.pisa.it/it/pagina/servizi-online-e-smart-del-comune-di-pisa), nella sezione “Sociale”. L’inoltro telematico della domanda avverrà attraverso Spid, il sistema pubblico di identità digitale.

Per ottenere la propria identità digitale è possibile rivolgersi, gratuitamente, all’Ufficio delle relazioni con il pubblico (Urp) del Comune di Pisa, nei locali di piazza XX settembre. È necessario prendere appuntamento telefonico nei giorni martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00, chiamando il numero 050 910666 oppure il 050910320. E’ comunque possibile prenotare il proprio appuntamento, sempre al numero 050910666 in orario di apertura dell’Urp.

Per informazioni e chiarimenti relativi ai due bandi è possibile chiamare il numero 050 2205777.