Ieri mattina alle 10.09 all’altezza del bar Jolly in via di Pratale un uomo classe 1942 di Pisa, aggredito per motivi in corso di approfondimento e lasciato tramortito sul marciapiede. Sul posto pattuglie della Squadra Volanti e della Squadra Mobile, che hanno cinturato la zona, effettuato i rilievi del caso con la Polizia Scientifica e fatto trasportare l’uomo in codice rosso a Cisanello, dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. In base alle testimonianze acquisite da passanti e residenti in zona, gli investigatori della Squadra Mobile hanno successivamente rintracciato e posto in stato di fermo di iniziativa, poichè gravemente indiziata del delitto di cui trattasi, una donna di origine rumena 33enne, residente a Pisa, con qualche precedente di polizia. La Squadra Mobile è al lavoro per ricostruire la completa dinamica dei fatti, individuare il movente e fornire al PM di turno presso la Procura della Repubblica i necessari riscontri probatori.

Quest’oggi la vittima è sempre in prognosi riservata e l’ arrestata è in custodia cautelare presso il carcere di Don Bosco, con l’ accusa di lesioni gravissime, in attesa dell’ interrogatorio di garanzia da parte del Giudice per le Indagini Preliminari.