Le offerte di ristoranti e guide turistiche Confcommercio Pisa in occasione della rassegna del 15, 16 e 17 ottobre. Tre giorni alla scoperta degli angoli più suggestivi di Pisa e all’insegna della buona tavola, impreziositi dalle proposte gastronomiche e culturali preparate rispettivamente dai ristoranti e dalle guide turistiche Confcommercio Provincia di Pisa in occasione del Terre di Pisa Food&Wine Festival organizzato dalla Camera di Commercio di Pisa in piazza Vittorio Emanuele II.

Saranno i funghi i protagonisti delle portate principali nei menu proposti dai ristoranti aderenti nei tre giorni del festival (venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 ottobre). “Per questa manifestazione sarà possibile trovare eccezionalmente portate che vedono il fungo, vero e proprio “re dell’autunno”, come filo conduttore dei piatti proposti all’interno di un menu degustazione realizzato con prodotti del territorio, completato da un dolce e un calice di vino al prezzo promozionale di 20 euro” afferma la presidente di ConfRistoranti Confcommercio Provincia di Pisa Daniela Petraglia (nella foto). “Una proposta che sposa la filosofia di una manifestazione conosciuta e apprezzata per la sua capacità di avvicinare il pubblico a una proposta enogastronomica di assoluta qualità”. I ristoranti aderenti sono: La Botteghina da Vittoria (via delle Belle Torri 48, Pisa), La Buca di San Ranieri (via Queirolo 25, Pisa), L’Artilafo (via San Martino 33, Pisa), La Pergoletta (via delle Belle Torri 40, Pisa), La Tortuga (via Lucchese 33/A, Pisa), Ristorante Foresta (via Litoranea 2, Marina di Pisa), Ristorante Santa Maria (via Santa Maria 104, Pisa).
“Per la prima volta i visitatori del Terre di Pisa Food&Wine avranno l’occasione di abbinare le proposte enogastronomiche del festival a visite guidate a pagamento realizzate attraverso tour esclusivi e walking tour organizzati da guide turistiche professioniste” spiega la presidente di ConfGuide Confcommercio Provincia di Pisa Antonella Cinini. “Una bellissima occasione per far conoscere la nostra città, la sua storia e alcuni aneddoti davvero interessanti attraverso un servizio qualificato e professionale, che sposa perfettamente le caratteristiche del festival”.

Tutti i tour si svolgeranno nel centro storico e avranno partenza e arrivo da piazza Vittorio Emanuele II, con un ventaglio di proposte adatto a tutte le età. Venerdì e domenica alle 15 è in programma “Alla scoperta di Pisa: arte, storia ed enogastronomia”, un piacevole tour del centro storico con possibilità di effettuare assaggi di prodotti tipici e degustazioni guidate dei vini Terre di Pisa con la guida Laura Meattini (info e prenotazioni: 347 6233040) .

Venerdì e sabato alle ore 16 prende il via il tour “Passeggiando nel quartiere San Martino”, un viaggio in uno dei quartieri più celebri e ricchi di storia del centro di Pisa, a cura della guida Gianmarco Cinini (info e prenotazioni: 3468452439).Venerdì alle ore 17.30 e sabato e domenica alle 11 e alle 17.30 la guida Marcella Sapienza farà scoprire ai visitatori i Lungarni pisani e le loro bellezze storiche e architettoniche con il tour “Passeggiando sui Lungarni di Pisa”. (info e prenotazioni: 3493025866), mentre.

Domenica alle 16.30 “Oltre la Torre: arte e storia a Pisa”, a cura della guida Daniela Cervelli (3494954787), un tour alla scoperta delle meraviglie nascoste e meno conosciute della città, e alle 17 “I palazzi storici dei Lungarni e la Chiesa della Spina” con la guida Antonella Cinini (3388741549), in un percorso alla scoperta degli edifici più affascinanti di questa zona di Pisa.