Torna al Comune la gestione dell’Albo degli enti del terzo settore (associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e cooperative Sociali), fino ad oggi affidata alla Sds zona Pisana. Il passaggio di competenze è stato messo nero su bianco in una delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta.

«A partire dal 24 novembre – dichiara l’assessore al sociale Veronica Poli – il Comune, in accordo con la normativa in materia, riassumerà la gestione dell’albo degli enti del terzo settore, assegnando la competenza alla Direzione Sociale. Il tutto nell’ambito dell’istituzione del RUNTS (Registro unico nazionale del terzo settore) e in vista del processo di riorganizzazione della Sds pisana che comporterà l’approvazione di nuovi atti fondamentali del Consorzio e una riorganizzazione delle attività svolte. La Sds consegnerà al Comune l’elenco delle associazioni che, al 23 novembre, risultano regolarmente iscritte ai tre registri regionali. Rimangono in carico alla Sds le pratiche di iscrizione al registro regionale il cui iter non è ancora concluso. In questo caso una volta terminate le procedure la Sds ne darà comunicazione ufficiale al Comune».

Il Comune di Pisa gestirà, come da norma, il Runts per tutti i comuni della provincia di Pisa.