Domani alle ore 14.00 i nerazzurri saranno impegnati nel penultimo turno del girone di andata in casa del Cosenza in una sfida in cui, in attesa di nuove comunicazioni ufficiali da parte del Pisa Sporting Club, influirà molto pesantemente il fattore covid con diversi nerazzurri contagiati. Domani il Pisa giocherà al “San Vito-Marulla” per la nona volta nella propria storia in gare ufficiali tra i vari campionati: andiamo a scoprire la storia degli 8 precedenti in un campo spesso ostico.

Il primo risale alla stagione 1947/48 in Serie B ed è uno 0-0. Si riparte ancora in B ben 40 anni dopo nel 1989/90 con netto e pesante successo nerazzurro per 1-4. Le due squadre si ritroveranno sempre in cadetteria nelle stagioni 1991/92, 1992/93 e 1993/94 con tre partite che si chiuderanno tutte sullo stesso risultato di 2-0 per i calabresi.

Le due squadre si ritroveranno poi solamente nella stagione 2010/11 in Lega Pro: 0-0 il risultato finale con mister Semplici per i nerazzurri in panchina. Non fortunatissimi i due precedenti delle ultime due stagioni di Serie B: nel 2019/20 i nerazzurri persero 2-1 al 94′ a causa di un gol dell’ex Asencio; mentre nella stagione scorsa il match finì con un 1-1 beffardo per un Pisa che dominò in lungo e largo ma che non risucì a sfruttare le occasioni e sbagliò pure un calcio di rigore con Vido.

Bilancio e precedenti

Cosenza in vantaggio con 4 successi in 8 precedenti. Il Pisa ha vinto una sola volta sul campo calabrese nel 1990 con un netto 1-4. Sono tre invece i pareggi: due per 0-0 oltre all’1-1 dell’anno scorso.

1947/48 (B): Cosenza-Pisa 0-0
1989/90 (B): Cosenza-Pisa 1-4
1991/92 (B): Cosenza-Pisa 2-0
1992/93 (B): Cosenza-Pisa 2-0
1993/94 (B): Cosenza-Pisa 2-0
2010/11 (LP): Cosenza-Pisa 0-0
2019/20 (B): Cosenza-Pisa 2-1
2020/21 (B): Cosenza-Pisa 1-1