La formazione universitaria che punta sempre più a garantire la mobilità sociale, la ricerca che consolida la sua vocazione interdisciplinare, la terza missione che unisce il trasferimento della conoscenza e la sostenibilità, per portare impatto sulla società, la riflessione sul ruolo delle donne nella pubblica amministrazione, al centro della lectio magistralis di Gabriella Palmieri Sandulli, Avvocato Generale dello Stato, sono alcuni dei temi che caratterizzano la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2021 / 2022 della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che torna in presenza sabato 11 dicembre alle ore 10.30, nell’aula magna della sede centrale, nel rispetto del protocollo per contrastare la diffusione del Covid-19. Si annuncia ricco il programma che vede la partecipazione delle rappresentanze di tutte le componenti della comunità accademica, del Presidente del Consiglio di amministrazione federatoSalvatore Rossi, e di ospiti istituzionali, tra i quali si segnalano il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e il Sindaco di Pisa Michele Conti

  Il bilancio di un anno di progetti avviati sono al centro della prolusione della Rettrice Sabina Nuti. L’occasione per passare in rassegna tanti momenti di lavoro e per guardare alle prossime sfide di un ateneo che, da Pisa, guarda all’Italia e al mondo per costruire una società migliore, più solidale, sostenibile e inclusiva. A seguire gli interventi di Paolo Dario, già Prorettore alla terza missione e da novembre 2021 Professore Emerito, che interverrà con il nuovo Prorettore alla terza missione Marco Frey. Dopo i saluti delle rappresentanti e dei rappresentanti delle allieve e degli allievi e del personale tecnico amministrativo, è prevista la lectio magistralis di Gabriella Palmieri Sandulli, Avvocato Generale dello Stato, per affrontare un tema al centro del dibattito pubblico: “Le pari opportunità nella Costituzione e nella legislazione. Il ruolo delle donne nella Pubblica Amministrazione”. La proclamazione dell’apertura dell’anno accademico 2021 / 2022, da parte della Rettrice Sabina Nuti, e il Gaudeamus del Coro delle allieve e degli allievi concluderanno la cerimonia.

  “La cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico – commenta la rettrice Sabina Nuti nell’annunciare l’evento – è un momento fondamentale per la nostra comunità e da quest’anno torna a essere punto d’incontro per la comunità accademica e occasione per presentare alla società traguardi raggiunti e nuovi progetti. Per le sfide che l’Italia e il mondo ci chiedono di affrontare vogliamo trovare forzaentusiasmo e passione per far lavorare insieme, fianco a fianco docenti, ricercatori e ricercatrici di Scienze sociali e Scienze sperimentali. Viviamo in un mondo sempre più complesso, che richiede un approccio interdisciplinare per portare soluzioni a territori come le aree interne o come può essere l’Africa, dove si giocano le sorti del mondo”.

  La cerimonia potrà essere seguita anche in diretta streaming sul canale YouTube della Scuola Superiore Sant’Anna, al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=VsRcIs9ppjU .