Il progetto è svolto insieme alle città di Budapest, Porto e Barcellona. Volterra è stata selezionata come centro di una importante ricerca che vede coinvolta la ‘Città Della Rocca’, a fianco di Budapest, Porto e Barcellona, per studiare i modelli di pianificazione strategica culturale, attuati nei differenti contesti sociali ed economici, in Ungheria, Portogallo, Spagna/Catalogna e Italia.

Lo scopo della ricerca è quello di identificare i valori che ciascun caso di studio associa alla cultura, alle attività culturali, al turismo, all’economia e al patrimonio del proprio territorio. Sulla base di questi valori, verranno approfonditi i processi di valorizzazione messi in atto dalle amministrazioni locali, anche in relazione alle politiche nazionali e europee, al fine di compilare un repertorio di buone pratiche e raccomandazioni.

Il modello culturale di Volterra diventa quindi una buona pratica da divulgare e replicare in tutta la Unione Europea, attraverso una precisa comunicazione online, un programma di incontri ed eventi e una raccolta di rapporti e pubblicazioni.

Lo studio è completamente finanziato dal programma comunitario Orizzonte 2020, nell’ambito del progetto UNCHARTED Understanding, Capturing and Fostering the Societal Value of Culture e non avrà nessun costo a carico dell’amministrazione locale.

Una nutrita rappresentanza del progetto è stata recentemente in visita al Comune di Volterra, ospite del Sindaco Giacomo Santi e dell’Assessore alle Culture Dario Danti. Hanno partecipato all’incontro il Prof. Arturo Rodriguez Morato della Università di Barcellona, coordinatore generale del progetto UNCHARTED, il Prof. Gabor Sonkoly della Università ELTE di Budapest, il Prof. João Teixeira Lopes della Università di Porto, il Prof. Mauro Stampacchia, storico della Università di Pisa, il Sig. Pietro Masi, Amministratore Unico della società Promoter S.r.l., responsabile del coordinamento del caso di studio a Volterra, e la Dr.ssa Antonella Fresa, esperta internazionale di progettazione comunitaria e coordinatrice tecnica del progetto UNCHARTED.

Un ampio programma di interviste ai portatori di interesse si svolgerà durante tutto il 2022, per comprendere le istanze del sistema locale, in risposta alle proposte di innovazione dell’Amministrazione comunale, in una dinamica di approccio partecipativo alla gestione dei beni comuni.

Gli esiti di questa indagine e il piano per le azioni future saranno presentati a Londra a gennaio 2023, mettendo a confronto il lavoro svolto da tutti i partner europei. Durante il 2023 si terranno incontri pubblici per promuovere in tutta Europa le raccomandazioni emerse dagli studi.

I risultati della ricerca saranno oggetto di pubblicazioni scientifiche e divulgative, prodotte in italiano e in inglese.

Nella foto: l’incontro in Palazzo dei Priori a Volterra