Pontedera, Bientina, Buti, Capannoli, Calcinaia, Casciana Terme – Lari, Cascina, Palaia, Ponsacco, Vicopisano. Sono dieci i Comuni interessati, in collaborazione con Geofor, alla realizzazione, sul territorio locale, di una struttura che comprenda un centro intercomunale di raccolta rifiuti e un centro intercomunale del riuso.
L’area individuata è in viale Africa a Pontedera. Per il centro di raccolta rifiuti urbani e assimilati l’investimento previsto è di 950mila Euro, mentre per il centro del riuso è di 1,2 milioni. L’obiettivo è quello di aggiudicarsi in tempi brevi ( il bando scade il 14 Febbraio )  un importante finanziamento all’interno del PNRR, per ampliare l’offerta di servizi sul tutto il territorio. E per fare questo i dieci Comuni, che coprono un bacino di utenza di circa 150mila abitanti, si sono messi assieme strutturando un progetto per un polo ambientale di 4mila metri quadrati dove i cittadini potranno accedere portando, solo per fare alcuni esempi, un vecchio mobile, una bici malmessa o un elettrodomestico. Tutti oggetti ai quali sarà possibile dare “Una seconda vita”.
Il centro del riuso è infatti una struttura destinata al riutilizzo dei beni in disuso, dove vengono intercettati e rimessi in circolazione oggetti riutilizzabili attraverso punti di distribuzione. Se poi il bene in questione non fosse recuperabile, il cittadino potrà conferirlo nel vicino centro di raccolta intercomunale, che ottimizza la differenziata e che è una infrastruttura attrezzata, recintata e sorvegliata, dove gli utenti possono conferire anche rifiuti non compatibili con i normali circuiti di raccolta ( ingombranti, Raee, pericolosi e altri ).