A partire dalla serata di ieri – venerdì 31 dicembre – e per tutta la notte, in questo centro cittadino con particolare attenzione nelle aree ove sovente si registrano episodi di sovraffollamento connessi anche al fenomeno della c.d. “mala movida”, si sono svolti mirati servizi straordinari di controllo del territorio, congiunti con le altre Forze di Polizia e coordinati da un funzionario della Questura, finalizzati ad assicurare il rispetto e la corretta applicazione delle disposizioni restrittive in materia di emergenza epidemiologica da Covid-19, nonché prevenire e contrastare le condotte che possono creare pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione della festività del Capodanno. Nella circostanza sono state identificate nr. 52 persone, controllati 5 veicoli e 10 esercizi commerciali. Tutto regolare, nessun rilievo da segnalare.