Un Parco da vivere in bici: giovedì 6 gennaio la Uisp Toscana e la Asd Ciclismo Uisp insieme alla polisportiva Portammare Pisa, con la collaborazione dell’Ente Parco, di Belle Equipe e di spazio Conad Madonna dell’Acqua, organizzano la ‘Befana nel Parco, 1° festa del ciclismo Uisp Toscana’. Nella zona dell’area barbecue all’inizio del viale del Gombo sarà allestito un punto ristoro e consegna pacchi, attivo dalle 9 alle 11 e a tutti quelli che lo raggiungeranno in bici sarà regalato un pacco con confettura e pasta, e sarà distribuito materiale divulgativo sul calendario e le attività previste nel 2022. Ci sarà anche una postazione dell’Ail (associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma) che raccoglierà offerte per sostenere la ricerca. Tutto nel rispetto delle norme antiCovid.

«Una bella iniziativa per iniziare questo 2022 promuovendo la mobilità sostenibile e l’uso della bicicletta sia all’interno del Parco sia per raggiungerlo – commenta Lorenzo Bani, presidente dell’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli – ricordando che San Rossore si troverà all’incrocio della ciclopista dell’Arno e della futura ciclopista tirrenica, saremo il centro di un nuovo modo di vivere il turismo, attento all’ambiente e al rispetto della natura». «Mi auguro che tante famiglie partecipino e vengano giovedì a pedalare in questo luogo meraviglioso» continua Fabrizio Bernabei, responsabile Asd Ciclismo Uisp Toscana. «Sarà l’occasione per divulgare ai cicloamatori e ai cicloturisti toscani, appartenenti alla Uisp e ad altri enti di promozione sportiva, le varie iniziative ciclistiche organizzate in Toscana» spiega Valerio Boncristiani, presidente Polisportiva Portammare. «Ben vengano attività all’aperto per riconvogliare tutta la necessità di movimento e la voglia di stare insieme in maniera sicura» così Alessandra Rossi presidente comitato provinciale Uisp Pisa. In conclusione Dino Marianelli, responsabile grandi eventi Uisp e referente Asd Ciclismo UISP Toscana, ha elencato le numerose iniziative in calendario, Covid permettendo. Presenti alla conferenza stampa di lancio anche Franco Fancelli, commissione cicloturistica Uisp; Maurizio Petroni, coordinatore ciclismo terre etrusco-labroniche Uisp; Enzo Dell’Innocenti per la polisportiva Portammare.