Il Comune di San Giuliano Terme ha individuato nuovi posteggi fuori mercato e ha approvato il bando per la loro assegnazione con una determina dirigenziale (la 103 del 4/2/2022) che sarà pubblicato a breve sul Burt (Bollettino ufficiale Regione Toscana) e sul sito istituzionale dell’ente. Come prevede la legge regionale, gli assegnatari saranno individuati tramite una procedura pubblica: il Comune ha introdotto, in particolare, un punteggio mirato all’imprenditoria giovanile: sono infatti previsti “10 punti per per l’impresa il cui titolare o in caso di società, la maggioranza dei soci, abbia età inferiore ai trentacinque anni”.    Nel dettaglio, si tratta di tre posteggi per il commercio di generi alimentari con somministrazione: uno nella zona del laghetto ovest di Campo, uno nel piazzale di via Metastasio a La Fontina e uno a San Giuliano Terme (frazione capoluogo) in largo Collodi.


Questa misura approvata dalla Giunta – afferma Lucia Scatena, vicesindaca con delega allo sviluppo economico – è un chiaro segnale di come il commercio riteniamo debba rendere protagonisti i giovani che hanno intenzione di mettersi in gioco. Senza retorica, ma con azioni mirate e concrete come questa sui posteggi fuori mercato. I posti al momento sono tre e ne è previsto un quarto su via Aurelia per il quale stiamo portando avanti l’iter burocratico per poterlo mettere a bando. In un momento storico particolarmente difficile per i motivi ormai noti, dobbiamo agevolare la ripresa in ogni modo e rimuovere gli ostacoli per invertire una tendenza che vede il mondo del piccolo commercio in difficoltà. Servono scelte politiche e noi ci siamo”.


Presto sarà pubblicato il bando – conclude il sindaco Sergio Di Maio -. Si tratta di una misura fortemente voluta dall’amministrazione comunale e confidiamo possa dare nuova linfa al commercio e ai giovani che lavorano in questo settore”.