Sabato 28 maggio, presso il Parco delle Fonderie di Calci, si terrΓ  il primo evento dell’iniziativa β€œπ——π—œπ—©π—˜π—₯π—¦π—”π— π—˜π—‘π—§π—˜ π—œπ—‘π—¦π—œπ—˜π— π—˜: π—¦π—£π—”π—­π—œ π——π—œ π—œπ—‘π—–π—Ÿπ—¨π—¦π—œπ—’π—‘π—˜ – 𝗦𝗣𝗒π—₯𝗧 π—˜ 𝗔π—₯π—§π—˜ π—£π—˜π—₯ 𝗧𝗨𝗧𝗧@”.

Un programma in due giornate che vedrΓ  protagonisti bambini/e e ragazzi/e con uno sguardo particolare alle persone con bisogni speciali. Il progetto si inserisce in un piΓΉ ampio intervento volto alla sensibilizzazione della cittadinanza locale sul tema dell’inclusione e dell’empatia, concetti e pratiche indispensabili per costruire una comunitΓ  accogliente delle diversitΓ , viste come punti di forza e non come limitazioni.
Entrambe le iniziative sono ad accesso gratuito e sono organizzate da Associazione per la Pace – PisaAlba Sarompas e Real Eyes SportRete Radie Resch Italia Associazione di SolidarietΓ  Internazionale col patrocinio del Comune di Calci.
Sabato 28 maggio si inizierΓ  alle 16 con la presentazione del progetto presso il Chiosco bar del Parco, seguita da due postazioni laboratoriali: – Laboratorio Musicale, dove i partecipanti potranno giocare con la musica e il proprio corpo insieme a Giorgia Ciannamea, musicoterapeuta e facilitatrice drum circle; Marco Chiara e Gaspare Zambito del gruppo musicale Populalma. – Laboratorio di judo, a cura di Giuseppe Milazzo, docente di scienze motorie specializzato sul Sostegno e insegnante tecnico di Judo. Svolge attivitΓ  sportiva per la disabilitΓ  ed Γ¨ tecnico FISPIC
Al termine dei laboratori i partecipanti potranno degustare un buon aperitivo presso il Chiosco Bar del Parco, ascoltando note di musica etnica offerte dai musicisti dei Populalma.
Il secondo appuntamento Γ¨ previsto per sabato 25 giugno, quando il Parco delle Fonderie ospiterΓ  Daniele Cassioli, atleta paralimpico cieco dalla nascita, pluricampione mondiale, europeo ed italiano di sci nautico, presidente dell’associazione Real Eyes Sport ASD. Al suo intervento seguiranno nuove postazioni laboratoriali, sia sportive che artistiche, aperte a bambini e bambine.
𝑷𝒆𝒓 π’‘π’‚π’“π’•π’†π’„π’Šπ’‘π’‚π’“π’† π’‚π’Š π’π’‚π’ƒπ’π’“π’‚π’•π’π’“π’Š π’…π’Š π’†π’π’•π’“π’‚π’Žπ’ƒπ’Š π’Š π’ˆπ’Šπ’π’“π’π’Š 𝒔𝒂𝒓à π’π’†π’„π’†π’”π’”π’‚π’“π’Šπ’ π’‘π’“π’†π’π’π’•π’‚π’“π’”π’Š π’”π’„π’“π’Šπ’—π’†π’π’…π’ 𝒂 π’‚π’”π’”π’π’‘π’‚π’„π’†π’‘π’Šπ’”π’‚@π’ˆπ’Žπ’‚π’Šπ’.π’„π’π’Ž 𝒆 𝒕𝒆𝒍𝒆𝒇𝒐𝒏𝒂𝒏𝒅𝒐 𝒂𝒍 347 3236745 𝒆𝒏𝒕𝒓𝒐 π’Šπ’ π’ˆπ’Šπ’π’—π’†π’…Γ¬ 𝒑𝒓𝒆𝒄𝒆𝒅𝒆𝒏𝒕𝒆.