Alle ore 11.35 di giovedì la Volante si portava a Vecchiano per lite tra vicini. Il richiedente, persona anziana, riferiva di avere frequenti discussioni col vicino, al momento non presente. Liti per questioni di vicinato, il vicino a dire del richiedente ha intrapreso dei lavori di ristrutturazione all’interno della sua proprietà che però interessano anche il muro del primo. La persona veniva invitata ad astenersi per il futuro da entrare in lite con il confinante e semmai verificare con un libero professionista l’ eventuale abuso a suo dire commesso dal vicino.

Alle ore 17.50 effettuato intervento a San Giuliano Terme per lite tra coniugi, già noti ai poliziotti per fatti analoghi. Lite solo verbale, nessuno lamentava lesioni. Interveniva comunque un’ambulanza del 118 poiché l’uomo appariva in uno stato di alterazione psico-fisica, forse dovuto all’assunzione di alcol. Il sanitario a bordo decideva di trasportare l’uomo al Pronto Soccorso per le cure del caso e gli ulteriori accertamenti.

Alle ore 1.30 effettuato intervento per lite tra coniugi in zona Pratale. Sul posto la pattuglia della Squadra volanti ha identificato la richiedente, 40enne pisana, la quale riferiva di un’accesa lite col fidanzato, suo coetaneo sempre di Pisa, già allontanatosi prima dell’arrivo della pattuglia, quando aveva percepito che sul posto sarebbe appunto intervenuta la Polizia. La donna riferiva che la lite era stata esclusivamente verbale, non necessitava di intervento medico. Informata dei suoi diritti.