Il 1 febbraio 2022 il Ministero dell’Interno ha pubblicato un decreto per l’assegnazione di contributi agli enti locali, per l’annualità 2022, a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade.

Il Comune di Santa Croce sull’Arno è risultato aggiudicatario di un contributo totale di € 93.990,70 per le spese di progettazione dei seguenti interventi:

  • Messa in sicurezza per miglioramento sismico ed efficientamento energetico della Scuola Primaria “G. Carducci” 

costo complessivo dell’intervento                     € 1.289.400,00

di cui spese di progettazione finanziate                          € 50.000,00

L’intervento prevede l’adeguamento alle nuove normative della vulnerabilità statica e sismica della struttura e al tempo stesso il miglioramento dell’efficienza energetica mediante la messa in opera sul solaio di copertura di uno strato di isolante, l’installazione di valvole termostatiche su tutti i radiatori ed il retrofit dell’impianto di illuminazione mediante la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con plafoniere a Led.

  • Messa in sicurezza ed efficientamento energetico della Scuola dell’Infanzia “Albero Azzurro”

costo complessivo dell’intervento                     € 300.000,00

di cui spese di progettazione finanziate                          € 13.990,70

L’intervento prevede la messa in sicurezza della copertura dell’edificio, al fine di risolvere alcune criticità legate alle infiltrazioni d’acqua piovana e al tempo stesso migliorare l’efficienza energetica mediante la messa in opera, sul solaio di copertura, di uno strato di isolante, la sostituzione della copertura metallica e l’installazione di impianto fotovoltaico.

  • Ristrutturazione per cambio di destinazione d’uso dei locali e messa in sicurezza dell’ex cinema di Staffoli

di cui spese di progettazione finanziate               € 30.000,00

L’intervento ha  l’obiettivo di dare nuova vita ad una struttura che per tanti anni è stato un polo culturale ed un punto di aggregazione per la comunità staffolese.

Per gli interventi da realizzarsi presso la Scuola Primaria “G. Carducci” e la Scuola dell’Infanzia “Albero Azzurro” l’Amministrazione ha presentato istanza di richiesta di finanziamento anche per la realizzazione dei lavori sul bando del Ministero dell’Interno di cui al Decreto del 8 gennaio 2022 per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, ai sensi dell’articolo 1, comma 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n. 145.

L’assegnazione del contributo per la spese tecniche ci consente di avviare le attività di progettazione entro quest’anno con l’auspicio di ricevere l’assegnazione del contributo e quindi, una volta individuato l’esecutore, avviare i lavori nell’anno successivo. 

“Il finanziamento ottenuto per sostenere queste spese di progettazione rappresenta una grande occasione per Santa Croce sull’Arno” dichiara la Sindaca Giulia Deidda. “I nostri edifici pubblici scolastici sono strutture datate che nel tempo, pur mantenendo caratteristiche di sicurezza in senso intrinseco, hanno perso la corrispondenza con quanto richiedono le nuove normative. Riuscire a dotarsi di una progettazione così complessa per le scuole Carducci significa renderle in via definitiva un edificio rispondente a tutte le nuove norme, un obiettivo ambizioso che con impegno stiamo portando avanti, anche grazie ai piccoli passi fatti negli anni scorsi con risorse interne al bilancio. Allo stesso modo questo bando ci consente finalmente di studiare una soluzione definitiva per le criticità dell’Albero Azzurro, un edificio sul quale siamo intervenuti spesso ma sempre in via provvisoria e che adesso diventa oggetto di un’azione complessiva. Siamo molto felici anche della terza parte di progettazione, che riguarda l’ex cinema di Staffoli” chiude la Sindaca. “L’ex cinema è da decenni al centro dei programmi elettorali dei sindaci di Santa Croce sull’Arno, ma mai avevamo trovato le risorse per iniziare a ripensarlo. Adesso questo momento è arrivato ed è un bel giorno perché significa dare alla frazione l’occasione di pensare, immaginare, costruire il luogo che dovrà diventare il centro della vita aggregativa di Staffoli.”

“Ringrazio l’ufficio e il dirigente Ing. Gabriele Cerri che con grande impegno hanno lavorato ai bandi per poter essere in condizione di partecipare e quindi di aggiudicarci le risorse” aggiunge l’assessore Daniele Bocciardi. “Adesso confidiamo che mentre prepariamo i progetti arrivino anche i finanziamenti per eseguire i lavori, ma anche se così non fosse con i progetti esecutivi in mano sarà più facile partecipare ad altri bandi o trovare altre fonti di finanziamento. La determinazione che abbiamo nel portare avanti gli interventi è grande”.