Di seguito l’intervento del sindaco Massimiliano Ghimenti, a nome dell’amministrazione comunale e rivolto ai cittadini, in merito alle possibili modifiche degli abbonamenti per Calci da parte di Autolinee Toscane. Oggi l’abbonamento consente di utilizzare entrambe le linee attive, si teme che il gestore del Tpl voglia limitare l’utilizzo dell’abbonamento ad una singola linea, costringendo così i calcesani ad un doppio abbonamento.

Questa mattina in assenza di qualsiasi informazione ufficiale abbiamo appreso da un cittadino – che dice di aver avuto la notizia da fonti attendibili – che Autolinee Toscane starebbe apportando modifiche impattanti alle storiche condizioni di abbonamento per le linee E-120 (Montemagno) ed E-160 (Tre Colli). L’assessore Tordella ha immediatamente tentato di prendere contatti con la società. Attendiamo risposte certe, che vi comunicheremo non appena arriveranno. In ogni caso annunciamo fin d’ora che come Amministrazione Comunale contestiamo questa eventuale decisione e, se fosse confermata, ne verificheremo la legittimità. E per farlo siamo intenzionati ad utilizzare ogni mezzo possibile ed anche a stoppare il pagamento del contributo comunale al trasporto pubblico locale che ammonta a quasi 30.000 euro annui. E lo diciamo sia perché la comunità non deve essere danneggiata sia perché siamo fermamente convinti che l’uso del mezzo pubblico vada incentivato e non disincentivato!”