Stanno facendo molto rumore le parole del presidente Francesco Ghirelli in questi giorni, circa la possibilità di disputare le gare di serie C previste nel prossimo inverno al mattino. Il rincaro in particolare dell’energia, in seguito al conflitto in corso fra Ucraina e Russia dallo scorso febbraio, ha cambiato la vita di tutti noi, impattando in maniera forte sulle bollette di singoli cittadini e azienda.

Molti club dilettantistici si sono visti costretti ad effettuare dei tagli e rimodulare il proprio budget. Anche in serie C il problema sta cominciando ad essere rilevante, il presidente Francesco Ghirelli da qualche giorno aveva parlato della possibilità di anticipare le gare proprio al mattino, nel dettaglio indica le 12 come orario possibile. Nel prossimo 28 la proposta verrà discussa, da capire cosa risponderanno i club, e soprattutto se questa è una provocazione per attirare l’attenzione sulla terza serie, oppure se siamo di fronte ad una svolta epocale, seppur condizionata da una grande emergenza.