I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Pisa hanno arrestato due cittadini italiani di 36 e 25 anni, accusati di aver rapinato, in via S. Frediano, un giovane della somma di 20 euro.
Nello specifico, i due uomini, nella tarda serata di mercoledì, avvicinavano la vittima e, sotto la minaccia di un coltello, si facevano consegnare la somma di 20 euro per poi darsi alla fuga nelle strade del centro cittadino.
Nell’occasione, i militari del Nucleo Radiomobile, prontamente allertati dalla Centrale Operativa, riuscivano a rintracciare, poco dopo, i due fuggitivi in Piazza dei Cavalieri, traendoli in arresto.
Gli arrestati, che sono stati sorpresi in possesso di due coltelli a serramanico e della somma di denaro di 20 euro, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati tradotti in carcere.