Prende il via oggi, venerdì 23 settembre, l’ottava edizione dell’Era dei Libri. Il Festival della Letteratura Indipendente avrà sede al Palp Palazzo Pretorio, in piazza Curtatone a Pontedera. Gli orari di apertura saranno venerdì dalle 16 alle 19 e sabato e domenica dalle 10 alle 19. L’accesso alla struttura sarà continuativo, libero e del tutto gratuito. All’interno del Palp i visitatori avranno la possibilità di vivere un weekend letterario caratterizzato da presentazioni di libri, letture, laboratori e attività per bambini. Saranno 12 gli editori ospitati nelle sale ( Bandecchi e Vivaldi, Carmignani, Cld, Ctl, Ets, Fantabooks, Federighi, Felici e Libri Volanti, La Conghiglia di Santiago, Mds, Nps, Tagete ) in un evento al quale collaborano anche le librerie di Pontedera ( Equilibri, Roma, B-Buk e Carrara ) e lo Spazio Nu.
L’organizzazione di Era dei Libri è di Fondazione per la Cultura Pontedera, con il patrocinio del Comune di Pontedera e la collaborazione della biblioteca Giovanni Gronchi.  Intensissimo il programma ( in allegato ) che prevede presentazioni di libri in maniera ininterrotta e tutta una serie di altre iniziative. La manifestazione, che riprende dopo lo stop del periodo pandemico, è creata per dare visibilità alla produzione letteraria di case editrici indipendenti e ognuna avrà il suo stand. Sulla Torre di Palazzo Pretorio ( che fino a Giugno ha ospitato la mostra di Warhol ), già da alcuni giorni, è stato fissato il manifesto, con una foto realizzata da Leonardo Baldini. Oltre agli spazi delle case editrici e agli incontri con gli autori all’interno del Palp ci saranno le Autoproduzioni e lo Spazio Bimbi, mentre Nu proporrà Libriamoci, una tre giorni di workshop, approfondimenti e laboratori. Le quattro librerie cittadine “esporteranno” invece Era dei Libri direttamente nei propri spazi. Lo faranno, anche in questo caso, con presentazioni di libri, ma anche letture animate, storytelling e laboratori creativi.

Anche la Biblioteca Ragazzi della Gronchi Rete Bibliolandia saranno presenti proponendo, sabato e domenica, “Slurp…le biblioletture al Palp“, un ciclo di letture ad alta voce per bambine e bambini nella fascia di età compresa tra 0 e 10 anni, per far crescere il desiderio di esplorare i libri gustandone le illustrazioni e le storie, accompagnati dalla lettura dei bibliotecari. “Il piacere del racconto e del gioco che scaturisce dall’uso creativo delle parole sono ingredienti delle stesse letture dei parchi, che hanno segnato il calendario estivo di appuntamenti a Pontedera e nelle frazioni da giugno a tutto il mese di settembre. La serie di incontri di letture ad alta voce, pensati dai bibliotecari per diffondere, in contesti informali e ludici, la familiarità con questo tipo di pratica, in coerenza con le attività di promozione della lettura destinate alle scuole, si concluderà la prossima settimana con gli ultimi due incontri, martedì 27 e giovedì 29 settembre”, fanno sapere dalla Gronchi.Questo invece è il calendario degli incontri al Palp: Sabato 24, ore 16:30 (4-7 anni), ore (8-10 anni); Domenica 25, ore 11:30 (0-3 anni), ore 16:30 (4-7 anni), ore 17 (8-10 anni).

La Rete Bibliolandia sarà invece presente con la Bancarella dei libri donati dagli utenti per l’acquisto di novità.Sarà possibile ricevere in omaggio le borse dei Circoli di lettura di Bibliolandia realizzate a numero limitato in serigrafia, con un minimo di libri scelti dalla bancarella, per l’importo simbolico di 10 euro: i proventi serviranno per arricchire con nuove aggiornate edizioni gli scaffali delle biblioteche a vantaggio di tutta la comunità. La selezione dei volumi donati dagli utenti permetterà così ai libri di tornare in circolo e di vivere nelle mani di nuovi lettori contribuendo all’incremento delle collezioni delle biblioteche. I bibliotecari saranno presenti per mostrare alcuni dei principali servizi della rete e le iniziative in corso, tra cui il Premio Tuono Pettinato.
“Tanti libri da scoprire, racconti da assaporare, storie da ascoltare. Crediamo nella bellezza e nella ricchezza dei linguaggi di cui si animano le pagine delle letterature. La nostra Biblioteca Ragazzi è pronta ad accogliere e a far divertire il pubblico dei piccoli lettori e delle piccole lettrici con il suo grande entusiasmo e slancio creativo. Viva il libro, viva la fantasia, viva la lettura”, dice l’assessore comunale alle politiche educative Francesco Mori. Importante anche l’aspetto sociale di Era dei Libri, con l’impegno per le associazioni Non Più Sola, I Love Vale e Ail. Nel cartellone dell’evento coinvolta anche l’associazione Libri Al Sole, mentre la Farmacia Coletti ha offerto supporto economico all’iniziativa.