La nuova Agenzia per il Lavoro di Confcommercio Pisa e Confcommercio Livorno piace gli studenti: una pioggia di curriculum è stata consegnata al desk della nuova realtà presente con un proprio spazio al Salone dello Studente – Campus Pisa tenutosi il 29 e 30 settembre a Pisa presso l’ippodromo di San Rossore. “Moltissime richieste sono arrivate da studenti di scuole medie e da studenti già in possesso della laurea triennale, ma soprattutto da quelli degli istituti superiori, interessati sia a valutare opportunità professionali, ma anche a individuare un lavoro occasionale che possa permettere loro di avere un sostegno per lo studio universitario” afferma la responsabile area Formazione di Confcommercio Pisa, Cecilia Pellegrinetti. “In questo momento i profili più ricercati sono nel settore del turismo e del commercio, come figure professionali specializzate nelle professioni turistiche e destination manager, addetti alle vendite e cuochi e camerieri per quanto riguarda i pubblici esercizi. Per la nostra agenzia, presentata ufficialmente il 22 settembre, è stato un vero e proprio battesimo e un’importante opportunità, peraltro nel contesto di un’iniziativa di livello nazionale che ha visto la presenza di circa 13mila studenti al giorno, dove abbiamo supportato i numerosi studenti con incontri finalizzati all’orientamento e all’individuazione di offerte e opportunità di lavoro”. “Appuntamenti come questo sono fondamentali per agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e rispondere alle esigenze delle imprese” dichiara il direttore di Confcommercio Pisa e Confcommercio Livorno Federico Pieragnoli. “Proprio con questi obiettivi abbiamo fortemente voluto l’istituzione di un Agenzia per il Lavoro ad hoc all’interno della nostra associazione, in grado di offrire alle pmi del territorio un ulteriore strumento per l’individuazione delle risorse più idonee da inserire in azienda. Oltre allo straordinario momento di difficoltà dovuto all’aumento dei costi per energia e materie prime, la difficoltà di molte aziende a reperire personale qualificato è una vera emergenza a cui dobbiamo dare risposte concrete ed efficaci”.