Primo derby stagionale per il Pontedera, questa sera allo stadio “Artemio Franchi” contro la Robur Siena, una partita davvero particolare che potrebbe anche non avere risvolti sulla classifica. Come noto i bianconeri sono fra le società ad avere condotto una battaglia legale per ottenere il ripescaggio in serie B,  dopo le esclusioni di Avellino, Bari e Cesena. Paradossalmente i bianconeri potrebbero giocare la prima in serie C questa sera, e domani nell’attesa sentenza del collegio di garanzia del Coni potrebbero essere ammessa nella serie cadetta. Per questo motivo il club detenuto dalla presidentessa Anna Durio aveva chiesto il rinvio della partita: la Lega però ha deciso di far disputare tutte le gare che vedano coinvolte i club che aspirano alla B ad esclusione della Virtus Entella.

Supponendo che questa gara davvero possa avere validità, per la truppa di Ivan Maraia si tratta di una partita molto difficile contro una squadra di prima fascia del girone A, dotata di un sistema di gioco ormai collaudato dove emergono alcune individualità di spicco. I granata arrivano dalla vittoria in rimonta contro l’Albissola e cercheranno di fare la propria partita mettendo sul campo le proprie armi, beneficiando di avere sulle gambe e nella testa due gare ufficiali rispetto ai propri avversari. 3-5-2 sarà il modulo che verrà messo in campo con il probabile recupero di Borri al centro della difesa affiancato da Fontanesi e Ropolo. A centrocampo Caponi il consueto metronomo affiancato da Bruzzo e La Vigna: sugli esterni ci sono ballottaggi fra Calcagni e Magrini a destra e Masetti e Giuliani sul fronte opposto. Nessun dubbio in avanti dove Mannini sarà in appoggio a Pinzauti.

Dirige il confronto il sig. Luca Angelucci di Foligno, coadiuvato da Ramy Younes di Torino e Davide Stringini di Avezzano. Calcio d’inizio ore 20.30

Le probabili formazioni

Robur Siena (4-3-1-2): Contini; Brumat, Russo Belmonte, Imperiale; Arrigoni, Gerli; Vassallo; Gliozzi, Fabbro. A disp. Cefariello, Nardi, De Santis, Zanon, Aramu, Di Livio, Rossi, Romagnoli, Cristiani, Sbrissa, Cianci, Bonechi. All. Mignani.

Pontedera (3-5-2): Biggeri; Fontanesi, Borri, Ropolo; Calcagni, Serena, Caponi, La Vigna, Masetti; Mannini, Pinzauti. A disp. Sarri, Marinca, Benassai, Vettori, A. Benedetti, Bruzzo, Pandolfi, Giuliani, Magrini, Tommasini, R. Benedetti. All. Maraia.

Fonte foto profilo ufficiale Pontedera