Dispiace per il risultato finale soprattutto per come si era messa la partita, dobbiamo essere consapevoli che siamo una buona squadra e capire dove possiamo arrivare. Io mi sento un giocatore versatile che ci prova sempre, il mister da me chiede personalità e il provare ad arrivare al cross spesso, oggi purtroppo sui palloni alti siamo stati un po’ imprecisi e poco incisivi e soprattutto ci è mancato il guizzo finale.” 

“La squadra ha dimostrato di essere viva e ha provato fino alla fine a regalare una gioia ai nostri tifosi, non ci siamo riusciti e questo è un vero peccato perché con la superiorità numerica le cose si erano messe molto bene per noi. Ora pensiamo alla prossima per tornare a vincere.”