Il Pontedera coglie un buon pareggio allo stadio “Artemio Franchi” di Siena contro la Robur, che questa sera giocava la sua prima partita stagionale. Risultato che come noto sarà invalidato se il collegio di Garanzia del Coni desse ragione ai bianconeri. Passo in avanti comunque per i granata rispetto alle ultime prestazioni con Pro Piacenza e Albissola. La truppa di Ivan Maraia ha giocato ad armi pari contro una squadra, come quella della città del palio costruita per salire di categoria. Non sono mancate le occasioni, anche ghiotte per il Pontedera che ha fallito un rigore con Calcagni, parato dall’ex Contini al 27′ e una clamorosa traversa colpita da Giuliani al 93′.

I principali pericoli per la porta di Biggeri sono nati nella seconda parte del confronto quando i padroni di casa hanno spinto con convinzione e determinazione, trovando il portiere ex Empoli pronto alla respinta attorno al 70′ su tiro a botta sicura di Gerli.

ROBUR SIENA-PONTEDERA 0-0

Robur Siena (4-3-1-2): Contini; Russo, Belmonte, Brumat, Imperiale (85′ Zanon); Cristiani (66′ Sbrissa), Gerli, Vassallo; Guberti (66′ Aramu); Gliozzi (85′ Cianci), Fabbro (78′ Di Livio). A disp. Cefariello, De Santis, Rossi, Romagnoli, Cristiani, Bonechi. All. Mignani.

Pontedera (3-5-2): Biggeri; Fontanesi, Borri, Ropolo; Magrini (76′ A Benedetti), Calcagni (65′ Serena), La Vigna, Caponi, Masetti, Giuliani; R Benedetti (56′ Mannini), Tommasini (65′ Pinzauti). A disp. Sarri, Marinca, Vettori, Benassai, Pandolfi, Bruzzo, Raimo. All. Maraia.

Arbitro: Angelucci di Foligno.

Note: Ammoniti; Brumat, Belmonte, Mannini, La Vigna