Dopo i pareggi contro Massese e Ghiviborgo il Ponsacco, cerca questo pomeriggio al “Malverisi-Matteini” di Gavorrano, di ritrovare quella vittoria, che in trasferta manca da molto tempo. La trasferta odierna è molto difficile, contro un avversario di qualità e spessore in un campo piuttosto caldo. I risultati di ieri sono stati positivi per i rossoblù, delle dirette concorrenti ha vinto soltanto il Montevarchi. Vincere vorrebbe dire dare un segnale importante al campionato.

Alla vigilia del confronto ha parlato il tecnico rossoblù Francesco Colombini, che in conferenza stampa ha dichiarato: “ Ci manca un pizzico di cattiveria agonistica nell’area avversaria, esattamente quello che ci sarebbe servito per concretizzare il volume di gioco espresso e le occasioni avute. Se prendiamo in esame la gara contro il Ghiviborgo, abbiamo costruito molto concedendo poco ai nostri avversari. Inevitabile parlare di gara difficile, perchè i nostri avversari hanno una squadra costruita per vincere il campionato, con un organico di prima fascia che nell’ultimo periodo a trovato la propria identità di gioco. Arriviamo a questa partita in ottime condizioni, sia fisiche che mentali: avrò tutta la rosa a disposizione, da cui scegliere gli elementi più idonei”.

Dirige il confronto Giacomo Monaco di Termoli, coadiuvato dagli assistenti Michele Bernardini e Alessandro Cremona di Genova.

GAVORRANO (4-3-3): Salvalaggio; Placido, Bruni, Ferrante, Scognamiglio; Cerretelli, Koci, Costanzo; Lamioni, Jukic, Gomes. A disp. Alexandroe, Capozzi, Bracciali, Mastino, Grifoni, Pardera, Fontana, Carlotti, Brumacci. All. Cacitti

PONSACCO (4-3-1-2): De Carlo; Tazzer, Colombini, Gremigni, Lici; Castorani, Caciagli, Mariani; Doveri; Brega, Semprini. A disp. Bartolozzi, Becagli, Menichetti, Caruso, Zorica, Matteoni, Negri, Calabrese. All. Colombini.